Posted on

Sant’Antimo – A distanza di 24 ore, a Sant’Antimo nel napoletano si spara ancora, far west in pieno centro cittadino feriti mamma e figlio dal papà 28enne.

Dopo una lite familiare in un appartamento di via D’Annunzio, dove l’uomo, da anni relegato su una sedia a rotelle, ha imbracciato un fucile ed ha fatto fuoco. La donna, secondo una prima ricostruzione, ha cercato di salvare la vita al figlio, ponendosi da scudo e beccandosi così un proiettile in una mano.