Posted on

Campania – “Domani, finalmente, riapre la Campania. Si riparte con la solita confusione, con regole assurde o inapplicabili scritte da chi evidentemente non conosce il Sud.

Non c’è una strategia sanitaria, non sono arrivati aiuti agli esercenti che ne avevano bisogno e non c’è da stupirsi che molti di loro abbiano scelto di non alzare le serrande. Non sarà la stessa di vita che facevamo prima. Nonostante tutto ce la dobbiamo fare e ce la faremo: che Dio ce la mandi buona!”.

Lo scrive in una nota inviata alla nostra redazione, Severino Nappi, presidente del Movimento civico Il Nostro Posto.