Posted on

Carinaro –  IL PROF. SEBASTIANO MORETTI COMPIE ( 50+20) 70 ANNI…… MA NON LI DIMOSTRA!!!? Permettetemi, amici carissimi, di formulare gli auguri di buon compleanno al carissimo Sebastiano Moretti.

In questa fausta ricorrenza molto sono i ricordi, gli aneddoti, le circostanze che mi affiorano nella mente che mi legano al caro Tattino( si per tutti noi è il vezzeggiativo con cui in famiglia appelliamo il nostro festeggiato): iniziamo dalla sua fanciullezza tra i ragazzi della fiorente Azione Cattolica di Don Gennaro Morra e don Ciccio Belardo; dalle tavole calcate durante le recite nel salone parrocchiale; dalle frequentazioni con tutti gli iscritti di allora fino alle serate, gite, risate e passeggiate con il nostro don Gennaro ( vi devo confidare che la prima volta che Tattino è stato a Roma lo portò proprio don Gennaro).

La sua passione per la politica sin dagli anni 80 lo portò a rivestire più volte la carica di consigliere comunale, di assessore e di vicesindaco con le varie amministrazioni locali che si sono susseguite fino al 2014: fu Lui il 26 aprile del 1992 a rappresentare a Roma l’amministrazione comunale per la nomina episcopale di don Crescezio Sepe e sempre a Roma in San Pietro ci ritorno’ con la nostra amministrazione comunale allorquando nel 2001 fu creato Cardinale il nostro compaesano don Crescenzio Sepe.

Chi vi scrive non può certamente dimenticare che nel 1986 durante la prima amministrazione Granito fui nominato membro della commissione comunale cultura ed istruzione proprio sul proposta del carissimo Sebastiano. Professore di educazione fisica in quiescenza è sposato con la professoressa Elvira Filippelli dalla cui unione sono nati tre figli: Luigi, Teresa ed Alessandro.

Un ricordo particolare ai sui genitori va fatto in questa circostanza: il papà Luigi per tantissimi anni membro del comitato solenni festeggiamenti patronali in onore di SANT’EUFEMIA; la mamma Teresa Mattiello appartenente ad una delle famiglie più laboriose e conosciute di Carinaro- il nostro professore è cresciuto nell’armonia familiare laddove si respirava il profumo di attaccamento ai valori più genuini che caratterizzano le nostre famiglie. Mi perdonerai carissimo Tattino ma ti avevo avvisato che avevo in riservì per Te tanti ricordi…..

È vero che 70 anni sono un traguardo importante ma è ancora più importante viverli nella spensieratezza e nella buona salute che Ti auguro con tutto il cuore e l’affetto che ci legano da sempre. Caro Tattino buon compleanno. Ad multos annos Sebastiano