Posted on

Campania – “Si deve all’incapacità di amministratori pubblici come Vincenzo De Luca nello spendere i fondi europei il rischio di azzeramento l’afflusso dei finanziamenti da Bruxelles”.

 

Così in una nota, Severino Nappi, Presidente Associazione Nord Sud, in seguito all’ultimatum lanciato dalla Commissione Europea. “Al 30 giugno 2019, ultimo dato pubblico disponibile, la Campania da lui amministrata ha speso meno del 20% del totale dei fondi che possono essere utilizzati entro il prossimo mese di dicembre 2020. Un dato che sicuramente ha fatto ritornare alla mente dei burocrati europei le prestazioni della Campania governata da Bassolino. Ne sono dispiaciuto anche perché questo signore sta dissipando il patrimonio di credibilità che avevamo accumulato grazie ai numeri del Fondo Sociale Europeo registrati durante la mia gestione, i migliori della storia di questa Regione”.