Posted on

Spettacolo – Dal primo settembre tornerà a vestire i panni del mafioso Tonio, in “L’Onore e il rispetto 4”, ma Gabriel Garko è pronto a cambiare pelle.

Si trasformerà infatti in un bravo ragazzo per la nuova fiction “Non è stato mio figlio”, la storia di Andrea Geraldi, un imprenditore accusato ingiustamente di omicidio, è un personaggio diametralmente opposto a Tonio perché “è un bravo ragazzo che suo malgrado finisce in una brutta storia”.  Dopo tanti ruoli da duro mostrerò il mio lato buono, sono salito di gradino in gradino e ora mi trovo a comandare una nave che so perfettamente come funziona. Sul set sono a mio agio, ho imparato molto anche di regia e produzione. Non nego che in futuro potrei passare dall’altra parte della telecamera”.