Posted on

Giugliano – Il sindaco Nicola Pirozzi dichiara: “Oggi ho partecipato ad un incontro molto importante sul tema “terra dei fuochi”.

Ormai non sono più rinviabili soluzioni drastiche, proprio per questo ho preso la parola e illustrato la complicata situazione di Giugliano ritenendo ormai non urgente ma esiziale uno sforzo comune per debellare definitivamente questo fenomeno;

Durante il mio intervento ho sottolineato l’importanza di avere uomini a disposizione. Non a caso, nel piano di fabbisogno del personale, il comune di Giugliano ha indicato 14 assunzioni di agenti di polizia municipale su 28 possibili nuovi innesti. Proprio perché vogliamo avere forze a disposizione per combattere questa battaglia e non solo vuote chiacchiere che non conducono a nulla;

Le notizie sono inoltre due e molto importanti: innanzitutto ci sarà una cabina di regia coordinata dal dottor Chiariello comandante della municipale di Arzano, uomo di legalità e grande impegno, il 27 luglio la cabina esordirà proprio a Giugliano cercando di coordinare interventi e azioni concrete.

La seconda notizia è che lunedì prossimo partirà la rimozione straordinaria dei rifiuti nella zona a ridosso di Ponte Riccio. A tal proposito c’è una specifica delibera di Giunta voluta con forza dalla mia amministrazione e che intende eliminare la fonte dei roghi, ossia i cumuli assembrati e pronti a diventare bombe ecologiche. Ma ciò ovviamente non basta, fino a quando non ci saranno interventi di fortissima repressione dei depositi, controlli serrati, una presa asfissiante che sottragga a chi sversa illegalmente la possibilità di accedere indisturbati ad aree del nostro territorio.

Giugliano è grande, enorme. Controllare tutto è davvero complicato, ma con la tecnologia e tanto impegno ed una forte spinta alla dissuasione con azioni forti ritengo si possa debellare per sempre questo fenomeno malevolo. Il mio impegno su questo è totale, nella #GiustaDirezione!”