Posted on

Giugliano – Il sindaco di Giugliano Nicola Pirozzi in un post su Facebook dichiara : “Terra dei fuochi, questo l’argomento affrontato stamattina con il senatore Nicola Morra, presidente della Commissione antimafia alla presenza anche del comandante della Municipale dottor Maiello e del capogruppo del Movimento 5 stelle, Stefano Ricciardiello.

Abbiamo dato seguito all’appuntamento di ieri in prefettura ed in entrambi gli incontri ho sottolineato l’importanza delle unità di personale che sui nostri territori sono ormai decimate dal blocco delle assunzioni. In particolare per quanto riguarda il corpo di polizia municipale, come ho già ribadito per il quale abbiamo previsto un incremento di personale nel fabbisogno di personale dell’ente;

Il Senatore è uomo fortemente impegnato sul tema della legalità, ci ha chiesto come può darci una mano e io gli ho ribadito, come già fatto ieri in prefettura, la richiesta di farsi portavoce del bisogno di uomini e mezzi per annientare questo fenomeno delinquenziale per sempre. Perché la repressione anche forte passa necessariamente attraverso un potenziamento di organico, sia municipale sia di corpi dello stato. Lunedì partirà come sapete una nuova pulizia degli sversamenti nella zona di Ponte Riccio, ma se non avremo la capacità di monitorare, sorvegliare e reprimere nuovi sversamenti, sarà solo questione di tempo e torneremo nella stessa condizione di prima, avendo in più sprecato soldi per liberare le aree;

Ho sempre sottolineato l’importanza della filiera istituzionale, del lavoro sinergico tra enti sovracomunali fino al governo nazionale. L’incontro di stamane ha questa cornice, va #NellaGiustaDirezione ma deve produrre risposte concrete.

Troppi anni passati a discutere pochi passati a fare, ad intervenire ferocemente. Infatti la pressione sul Governo e sulla Regione non si fermerà, con i sindaci dell’area firmeremo una lettera congiunta per chiedere interventi che aumentino la dotazione organica di polizia municipale ed una più intensa presenza di forze dell’ordine per il controllo del territorio. Solo questo lavoro di squadra e una determinazione costante potrà assicurare risultati visibili. Il mio impegno come sindaco del comune più grande dell’area non verrà mai meno!”