Contrasto TV

Il Santagata ricorda tutte le vittime della Mafia

Gricignano di Aversa – Il Dirigente scolastico comunica a tutte le componenti scolastiche che, in occasione della “XXIII Giornata Nazionale Della Memoria E Dell’impegno, In Ricordo Delle Vittime Innocenti Delle Mafie”, promossa dall’Istituto comprensivo “Santagata”, organizzata dal MIUR, dall’Associazione Libera, Avviso Pubblico, in collaborazione con i giovani partecipanti al Progetto “Servizio civile” della cittadina e l’Amministrazione comunale, il giorno 24 marzo 2017, a partire dalle ore 10,00, presso la Sala Teatro della scuola Secondaria di 1° grado “Giovanni Pascoli”, si terrà un convegno dal titolo “Scuola: Presidio di Cultura e Legalità”.

L’Evento, di grande valenza formativa e culturale si inserisce nell’ambito del percorso progettuale curricolare dal titolo “Cultura della Legalità-Salute-Ambiente”, a carattere interdisciplinare, è finalizzato a favorire le relazioni, il pieno sviluppo delle competenze di cittadinanza, la crescita della persona nella costruzione del sé, di corrette e significative relazioni con gli altri e di una positiva interazione con la realtà sociale e naturale. Si tratta di un importante percorso che il nostro Istituto promuove per le nuove genrazioni e gli alunni, futuri Cittadini della comunità sociale, e il personale scolastico, nell’ottica di una memoria viva desiderosa di realizzare gli ideali e le speranze delle persone sono state uccise. Al Convegno interverranno le Autorità Municipali, illustri personalità delle Istituzioni, Cultura, Forze dell’Ordine, Chiesa, Giornalismo, familiari delle vittime.

Programma dell’Evento:

 

 Saluti del Dirigente Scolastico;

 il Dott. Lucio Romano, Senatore della Repubblica;

 il Dott. Andrea Moretti, Sindaco del Comune di Gricignano di Aversa;

 l’Ing. Vincenzo Viglione, Consigliere Regionale della Campania;

 

2

 dott. Paolo Miggiano, scrittore Fondazione Pol.i.s. Campania;

 L’avv. Giovanni Zara, Associazione Casertana Antiracket;

 Il Poliziotto Nicola Barbato, Medaglia d’Oro Valor Civile;

 Il Prof. Stefano Di Foggia, Direttore dell’Ufficio Pastorale Sociale – Diocesi di Aversa;

 Nicola Baldieri, giornalista e scrittore.

Moderatore: del Convegno Dott. Vicenzo Sagliocco, Giornalista.

Nel corso del convegno, giusta delibera del Consiglio di Istituto, avverrà la cerimonia di intitolazione della

Sala teatro al concittadino, Paolo Solone, vittima innocente della criminalità, e sarà dedicata una lapide a

tutte le vittime innocenti delle mafie.

Saranno portate testimonianze di alcune vittime della mafia, tra cui i familiari Massimiliano Noviello, figlio di

Domenico, e i fratelli Nuvoletta.

Nel corso della manifestazione, a cura delle scolaresche, saranno:

 illustrati lavori realizzati e i cartelloni prodotti sull’importante tematica, mediante l’esposizione

in sala e/o attraverso immagini digitali;

 prodotte testimonianze di familiari vittime innocenti delle mafie;

 eseguiti BRANI MUSICALI, a cura della “Banda giovanile studentesca” dell’Istituto, diretta dal

prof. Merone.

Con la presente, alla luce dell’ alta importanza formativa delle tematiche trattate e della valenza culturale che l’ Evento assume per l’intera comunità cittadina, il Dirigente invita tutto il personale docente e ATA a rafforzare la messa in atto ed implementare percorsi innovativi e interventi educativo-didattici, a coinvolgere le scolaresche attraverso azioni stimolanti e operative, a collaborare fattivamente per l’ottimale riuscita dell’Evento. I docenti delle classi Terze e Quinte della Primaria a mettere in atto stimolanti attività, attraverso anche lettura e riflessione critica di alcune pagine del libro “Ali spezzate” di P. Viggiano, dedicato alla studentessa Annalisa Durante. Le docenti De Michele e Beatolui sono incaricati per le attività di coordinamento e la pianificazione conclusiva; i docenti Anoldo e D’Angelo Maria per l’organizzazione e attività di comunicazione; il prof. Amendola, le prof.sse Girfatti e Di Luise per attività di accoglienza e ospitalità. Confidando sulla responsabilità di TUTTI per la piena riuscita dell’EVENTO, si ringraziano TUTTI per le attività educativo-didattiche, che saranno svolte da parte di ciascuno di voi.

Articoli correlati