Posted on

Caserta – Dobbiamo lavorare affinché le persone con disabilità siano incluse nei processi sociali e lavorativi”. A parlare è Caterina Sagliano, candidata a sostegno del consigliere Luigi Bosco alle prossime Elezioni Regionali del 2020 in Campania.  

“Nel nostro territorio si è incentivati a dare un contributo fattivo grazie all’avviso pubblicato sul BURC n.70 del 25 novembre del 2019. Tale decreto dirigenziale riguarda la manifestazione di interesse per la realizzazione di interventi ed azioni finalizzate all’aiuto post scolastico delle persone con disabilità visive ed uditive – afferma la 22enne – . E’ addirittura possibile accedere ad un finanziamento con tetto massimo di 300.000,00 euro per tutte quelle iniziative che vadano a rimuovere ogni forma di discriminazioni e mancanza di pari opportunità nei confronti dei diversamente abili. Potremmo pensare a corsi pubblici per l’apprendimento LIS (Lingua dei segni italiana), ABA (Applied Behavioral Analysis) e O.S.A. per familiari e non dei disabili. Prevenire e rispondere ai loro bisogni è un dovere di tutti noi”. 

La Sagliano ci tiene a sottolineare che “la scuola deve farsi promotrice anche di progetti che permettano ai disabili di essere aiutati concretamente nella fase di studio pomeridiana”. Particolarmente importante diviene, così, il controllo dell’utilizzo dei fondi: “Un processo di cambiamento totale può avere luogo solo se chi accede ai finanziamenti, si dedica realmente a quanto indicato nella manifestazione. Pertanto – conclude la sanmarcellinese -, è necessario vigilare sull’operato dei richiedenti usufruendo di figure esterne incaricate di svolgere tale mansione”.