Posted on

Napoli – “La norma salva-Napoli non è stata affatto un’invenzione da campagna elettorale, ma una strategia di rientro dal debito pubblico a cui stiamo lavorando da mesi e che riguarda tutte le grandi e piccole città che versano in una situazione debitoria drammatica.

Come ha spiegato il nostro viceministro all’Economia Laura Castelli oggi in un’intervista al quotidiano Il Mattino, abbiamo già varato a gennaio una legge sull’accollo dei debiti d’investimento, che ci consentirà di rinegoziare i mutui che i Comuni hanno contratto. A Roma ha funzionato e per questo l’abbiamo estesa a tutti gli altri Comuni. Per Napoli ora stiamo studiando la migliore norma possibile per ridurre il disavanzo e nella nuova manovra di bilancio sono già previsti fondi straordinari. La strada l’abbiamo imboccata. Ora non resta che lavorarci con il sindaco Gaetano Manfredi, grazie al quale potrà finalmente riprendere un dialogo tra il Governo centrale e la terza città d’Italia”. Lo dichiara il deputato del Movimento 5 Stelle Luigi Iovino.