Posted on

Campania – “A seguito di un emendamento a mia firma alla legge sulla qualità dell’aria, la Regione Campania ha disposto l’esenzione della tassa automobilistica regionale sulle auto elettriche, ibride o a gpl che saranno acquistate in sostituzione di vetture di categoria da euro 0 a euro 4.

La tassa non dovrà essere versata per un periodo pari a 7 anni in caso di auto ad alimentazione esclusivamente elettrica, di 5 per le auto ibride-elettriche e di 3 anni per quelle ibride-gpl. Trascorso il periodo di esenzione, i possessori di auto elettriche saranno tenuti al pagamento di un quarto della tassa prevista per una normale auto a benzina, mentre per le ibride la tassa sarà ridotta della metà”. Lo annuncia la consigliera regionale del Movimento 5 Stelle Maria Muscarà, firmataria dell’emendamento sugli incentivi per il rinnovo del parco automobilistico all’interno della legge regionale numero 36 del 3 agosto 2020 su “Disposizioni urgenti in materia di qualità dell’aria”.

“Finalmente – prosegue Muscarà – una misura strutturare che produrrà, inevitabimente, uno svecchiamento progressivo del parco auto regionale, con una diminuzione sensibile delle emissioni di gas inquinanti nell’aria che respiriamo. Un provvedimento di buonsenso che si inserisce nel solco del bonus per l’acquisto di biciclette, che ha fatto registrare effetti importanti e immediati in relazione al numero di auto in strada che sono diminuite in tutto il Paese”.