Maddaloni, Riapre il “Convitto” della Fondazione Villaggio dei Ragazzi

Maddaloni – Alla luce degli ottimi risultati conseguiti in tema di bilancio, che hanno fatto registrare un avanzo di amministrazione, e dopo la regolare riapertura delle Scuole, Lunedì, 28 ottobre p.v., e dunque con largo anticipo rispetto al 2018, la Fondazione Villaggio dei Ragazzi attiverà il “Servizio Residenziale” per gli allievi comunitari ed extracomunitari, tra i 14 e i 18 anni, residenti nel territorio campano e non.

 

Il “Villaggio”, dunque, si appresta ad accogliere un sostanzioso numero di nuovi ragazzi e ciò anche grazie al contributo di 3 milioni di euro erogato, annualmente, dalla Regione Campania. Alta formazione, ambienti ludico ricreativi, strutture accoglienti e familiari è quanto la Fondazione metterà a disposizione, 24 h al giorno e tutti i giorni dell’anno scolastico (sabato escluso), dei giovani interessati. Attraverso l’implementazione di una serie di progetti mirati, inoltre, educatori di comprovata esperienza integreranno la formazione degli studenti, informando costantemente i genitori circa l’andamento scolastico dei figli.

I ragazzi che sceglieranno la formula “convittuale”, altresì, usufruiranno di importanti agevolazioni economiche, nonché di un servizio mensa completo che assicurerà cibo sano e nutriente. “Anche attraverso un servizio formativo e ludico-ricreativo di eccellenza, da sempre essenza dell’Opera fondata da don Salvatore d’Angelo 72 anni fa, miriamo all’obiettivo di contrastare il fenomeno della dispersione scolastica, dell’esclusione sociale e della povertà educativa in un territorio ad alto rischio. Offrire a tutti, anche ai ragazzi disagiati, le stesse opportunità di formazione e di futuro inserimento lavorativo è per noi un preciso dovere”, ha dichiarato Felicio De Luca, Commissario Straordinario dell’Ente maddalonese.