Posted on

Pozzuoli – Grande successo ieri sera a Palazzo Migliaresi a Pozzuoli in occasione della conferenza stampa di presentazione del libro del Colonnello Claudio Mazzarese Fardella Mungivera “Mafia, genesi di un male”.

 

Presenti in sala le associazioni dei territori che si muovono attivamente a contrasto dei fenomeni malavitosi grazie allo sport e attività finalizzate a progetti scolastici, nonché personalità nel mondo dell’imprenditoria e cittadini attivi.

Relatori di eccezione: Mimmo Falco, pres. Corecom e vice presidente dell’ordine dei giornalisti della Campania; Gianni Ambrosino, direttore dell’emittente televisiva Canale 21; Giuseppe Martusciello, vicesindaco di Quarto; Ciro Biondi, giornalista e l’autore Claudio Mungivera. Importante anche l’intervento del sindaco di Qualiano Raffaele De Leonardis sul fenomeno devastante della Terra dei Fuochi e quello delle istituzioni puteolane nella persona dell’assessore Maria Teresa Moccia di Fraia, la sua, una testimonianza anche come soggetto impegnato nel contrasto al fenomeno mafioso.

Organizzato e moderato dal direttore di Campi Flegrei tv, Caterina Laita, l’evento ha scaturito interesse e molta partecipazione. Un dibattito-confronto di esperienze ed opinioni facendo riferimento al complesso mestiere giornalistico ed all’episodio che ha visto coinvolto il collega Mario De Michele, fortunatamente uscito illeso da un agguato nel casertano. Dalle origini della Mafia ai giorni nostri ed alla visione di predominanza violenta racchiusa in mentalità plagiate talvolta dagli stessi luoghi manipolati dal contesto sociale che propende alla messa in atto, nel quotidiano, del metodo mafioso. “Mafia, genesi di un male” è pertanto un testo impegnato nel fenomeno della malavita intriso nei suddetti ambienti specificamente fertili e proliferi per il divulgarsi della stessa. “Questo saggio tenta di chiarire quello che possiamo definire un uso improprio, dal punto di vista non solo giornalistico, del termine mafia, che nella storia europea ha assunto varie ambigue valenze” .

L’autore il Colonnello Claudio Mazzarese Fardella Mungivera è autore dei libri “’800, altro”, e “Il cancro della corruzione” editi da Rogiosi. Tra i numerosi riconoscimenti, ha ricevuto l’attestato di merito Associazione Internazionale “Joe Petrosino” per la lotta alla mafia (1991-1996).