Contrasto TV

                       
   

Mattarella: “Il 23 maggio è una data che non si può dimenticare”

PoliticaSergio Mattarella ha dichirato: “Il 23 maggio è una data che non si può dimenticare, viene ricordata ogni anno come la data del vile attentato di Capaci.

Da allora si è sviluppato un movimento di reazione civile prezioso e importante, contro la mafia che ha ottenuto risultati importanti ma che richiede ulteriori impegni”. Queste le parole del  capo dello Stato intervenuto al porto di Civitavecchia (Roma) in occasione della partenza della Nave della Legalità.

Articoli correlati