Migranti, Ue: Ong non possono operare in un quadro da Far West

Al termine del Consiglio Ue sui migranti, il vicepresidente della Commissione europea, Margaritis Schinas, ha affermato che “le operazioni delle Ong non sono un tabù, si deve discuterne perché stiamo parlando della vita delle persone. Le operazioni nel Mediterraneo non possono avvenire in una situazione da Far West“. “Siamo soddisfatti dei risultati di questo Consiglio straordinario – ha precisato -. Si è trattato di uno spirito molto diverso da quello che ha circondato l’episodio Ocean Viking e che ha portato molte forze eurofobiche e populiste a dire che l’Europa non è in grado di fornire risposte sulle migrazioni”.

Collegati al nostro canale whatsapp per restare aggiornato