Posted on

Napoli – “L’approvazione dell’emendamento salva-Napoli è una buona notizia per la città. È l’ora però di tenere da parte le polemiche e le strumentalizzazioni”.

A dirlo è Massimo Di Santis, presidente del gruppo Giovani Confapi di Napoli, commentando il voto favorevole delle commissioni Bilancio e Affari costituzionali alla misura che eviterà il default dell’Amministrazione comunale del capoluogo campano.

“Il fallimento del Comune di Napoli sarebbe stato un disastro sotto il profilo della vita amministrativa e anche sotto quello dell’immagine avendo Palazzo San Giacomo, già nel recente passato, sperimentato gli effetti nefasti del dissesto”.

“L’approvazione dell’emendamento e il successivo iter parlamentare non devono però rappresentare un facile giustificazione rispetto alle criticità che pure esistono e sono visibili dal punto di vista dell’efficienza e dell’efficacia dell’azione di governo della città – ha concluso Di Santis – a cui tutti, maggioranza e opposizione, sono chiamati a dare un contributo concreto, fecondo e soprattutto propositivo”.