Posted on

Mondragone – Così AMBC: “Già in altre circostanze abbiamo evidenziato come le “ricorrenze”, le “giornate dedicate” (che ormai affollano il calendario), non ci hanno mai entusiasmato più di tanto, soprattutto perché rischiano di esaurire la nostra attenzione su quel tema/problema in 24 ore. Tuttavia, non si può non considerare come un “richiamo annuale” possa servire non solo per non abbassare mai la guardia, ma principalmente per fare il punto su ciò che è stato fatto e, in particolare, su quanto ancora manca.

er questo, l’AMBC come ha già fatto in altre circostanze, segnala alcune prossime date, accompagnandole con qualche informazione e materiale utile. 1. Nei mesi di ottobre e novembre la “Carovana dell’acqua – Per un PNRR dei diritti, a difesa dell’acqua e dei beni comuni” (che già avevamo segnalato) ha attraversato vari territori con una serie di iniziative collegate tra loro e si concluderà sabato 20 novembre a Napoli con una manifestazione nazionale. La Carovana ha cercato di denunciare come mediante il combinato disposto tra #PNRR, DDL #Concorrenza e decreto semplificazioni (poteri sostitutivi dello Stato) il Governo intenda mettere una pietra tombale sull’esito referendario del 2011 rilanciando fortemente i processi di privatizzazione dei servizi pubblici locali, compreso il servizio idrico. In questo caso vogliamo segnalare la ricorrenza decennale del referendum sull’acqua, vogliamo dire NO a questo progetto e invitare coloro che potranno partecipare a recarsi a Napoli. Il corteo partirà da Piazza del Gesù Nuovo alle 11.30 e si concluderà presso il Comune di Napoli (Palazzo San Giacomo). Alle ore 14.00 è fissata l’assemblea del Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua presso il salone Caritas (Via Trinchera, 7). Questo l’evento FB: https://www.facebook.com/events/1045636206199719. 2. Anche quest’anno, per celebrare la Giornata Internazionale dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, che ricorre ogni 20 novembre, vogliamo ricordare gli impegni scritti da noi nel programma firmato da Pacifico e che questi in 4 anni e più ha sonoramente tradito e che riguardavano le politiche per l’infanzia. Abbiamo parlato in tante circostanze del nostro progetto “Mondragone Città delle Bambine e dei Bambini” e ritornarci ancora una volta su appare francamente inutile https://www.81034.it/la-citta-dei-bambini/.

Vogliamo sperare che chi verrà dopo Pacifico sappia mettere in “cima ai propri pensieri” e al proprio programma di governo le nostre bambine e i nostri bambini, magari anche riprendendo quanto da noi proposto invano nel 2017. Segnaliamo nuovamente il vademecum di Bikeitalia sulle strade scolastiche: https://www.bikeitalia.it/wp-content/uploads/2019/06/Vademecum_Strade_Scolastiche.pdf. 3. La Festa degli Alberi (Arbor Day) è nata negli Stati Uniti nel 1872 e nei decenni successivi si è rapidamente diffusa in numerosi altri paesi del mondo. In Italia è arrivata nel 1899 e dal 2013 ha assunto la denominazione di Giornata Nazionale degli Alberi che si celebra il 21 novembre.  Anche in questo caso abbiamo sistematicamente (ma inutilmente) “martellato” in questi anni per dire finalmente “STOP al consumo di suolo, al cemento, al traffico e agli inquinamenti” e “SI alla cura del verde pubblico e privato, alla pedonalizzazione della città e alla piantumazione di centinaia di alberi”. Questo è uno dei tantissimi nostri interventi: https://www.appiapolis.it/2020/07/22/mondragone-ambc-abbelliamo-la-citta-ma-serve-aiuto-di-tutti/. Segnaliamo anche che è disponibile sul sito della banca dati GELSO (GEestione Locale per la SOstenibilità ambientale) il numero 3/2021 del periodico “InnovAzioni per la sostenibilità ambientale”.

Il numero in uscita è dedicato alle buone pratiche di riuso ed è consultabile al seguente indirizzo:
http://gelso.sinanet.isprambiente.it/innovazioni-per-la-sostenibilita-locale.html. 4. Il 25 novembre è la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Le Nazioni Unite hanno lanciato una campagna di sedici giorni per promuovere le iniziative di prevenzione a tutte le forme di violenza. L’AMBC segnala un piccolo libro dei centri antiviolenza della rete https://www.direcontrolaviolenza.it/ realizzato grazie al contributo di Avène e ideato da Fabiana Iacolucci e Valentina Calvani di Iaca Studio e pensato come strumento per la sensibilizzazione sulla violenza assistita, attività che vede impegnati i centri antiviolenza D.i.Re fin dalle loro origini. Dal volume è stata tratta anche una animazione. Scarica il Pdf de “Il tuffo di Lulù”. 5. La Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, promossa dalla Fondazione Banco Alimentare, compie 25 anni e torna anche in presenza il prossimo 27 novembre. L’invito è di recarsi sabato 27 novembre 2021 negli 11.000 supermercati aderenti all’iniziativa dove 145.000 volontari, distanziati e muniti di green pass inviteranno a comprare prodotti a lunga conservazione: omogeneizzati alla frutta, tonno e carne in scatola, olio, legumi, pelati. I prodotti donati saranno poi distribuiti alle 7.600 strutture caritative convenzionate con Banco Alimentare (mense per i poveri, comunità per i minori, banchi di solidarietà, centri d’accoglienza, …) che sostengono quasi 1.700.000 persone. Per ulteriori informazioni: https://www.bancoalimentare.it/it.  6. “Leadership e partecipazione delle persone con disabilità alla creazione di un mondo inclusivo, accessibile e sostenibile dopo la pandemia da Covid”: è il tema scelto dalle Nazioni Unite per la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità del 3 dicembre prossimo.

Nonostante i continui richiami del nostro caro amico Paolo Palmieri, Mondragone resta una città inaccessibile per tanti cittadini. Un esempio, tra i tanti, la Mediateca/Biblioteca comunale, allocata illegittimamente presso quella che doveva essere la sede del Centro Servizi Turistici-CST ove tuttora sono presenti barriere architettoniche. L’AMBC segnala che prenderanno il via il 22 e il 25 novembre due interessanti proposte formative complementari, nell’àmbito del progetto “Lettori alla Pari” https://www.edizionilameridiana.it/progetto-lettori-alla-pari/, promosso dalla Casa editrice la meridiana in collaborazione con Accaparlante di Bologna e diversi altri partner sul territorio nazionale, dedicate rispettivamente alla costruzione di libri, testi e documenti accessibili, nonché all’organizzazione di biblioteche, scolastiche e non, anch’esse accessibili a tutti e tutte. A questo link è disponibile il programma (e le modalità per iscriversi) del percorso formativo che inizierà il 22 novembre: https://formazione.edizionilameridiana.it/prodotto/lettoriallapari-costruire-libri-accessibili/; a quest’altro link il programma (e le modalità per iscriversi) del percorso che prenderà il via il 25 novembre: https://formazione.edizionilameridiana.it/prodotto/lettoriallapari-biblioteca-per-tutti/.