Posted on

Mondragone – In una nota inviata alla nostra redazione, l’AMBC ha dichiarato: “Partiamo da una buona notizia di carattere generale: <Giga aggiuntivi dai gestori di telefonia, sistemi di videoconferenza gratuiti, piattaforme per le lezioni online, notiziari giornalistici, quotidiani e librerie e-book gratuite.

È l’iniziativa lanciata dal Ministero per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione, con supporto tecnico dell’Agenzia per l’Italia Digitale, per ridurre l’impatto sociale ed economico del Coronavirus sulla vita degli italiani. Obiettivo è facilitare l’attività di milioni di persone, che in questo momento si vedono costrette a cambiare abitudini di vita e lavoro a causa dell’emergenza sanitaria in corso. I servizi offerti da aziende e associazioni aiutano a lavorare da remoto, attraverso connettività rapida e gratuita, con l’utilizzo di piattaforme di smart working avanzate. Sarà possibile leggere gratuitamente alcuni quotidiani o e libro sul proprio smartphone o tablet. Restare al passo con i percorsi scolastici e di formazione, grazie a piattaforme di e-learning.

L’elenco dei servizi messi a disposizione gratuitamente è sul sito dell’Agid>. L’<emergenza coronavirus> non può in alcun modo interrompere l’attività amministrativa, non può far venir meno i servizi essenziali, non può chiudere i comuni e la pubblica amministrazione, i quali- anzi- sono chiamati ad essere il concreto -ed unico- presidio in grado di fornire le informazione, i servizi, gli aiuti e i supporti necessari alle popolazioni. L’AMBC aveva proposto di rendere immediatamente operativo il C.O.C., ma non ci risulta che Il Centro Operativo Comunale sia stato attivato da Pacifico, continuando a preferire una certa estemporaneità degli interventi e, al posto della comunicazione istituzionale, le solite dirette del solito. Il Centro Operativo Comunale per le Emergenza (C.O.C.)  è l’organo che viene attivato in caso di emergenze. Esso coadiuva il Sindaco, che lo presiede, nelle operazioni di pianificazione, mitigazione e intervento in caso di calamità.

Di solito vengono individuate con specifici compiti diverse funzioni del COC, quali- ad esempio-: Tecnica e Pianificazione; Sanità e Assistenza Sociale; Logistica, Volontariato e Censimento Danni; Servizi Essenziali e Scuola; Viabilità e Sicurezza; Assistenza alla Popolazione; Comunicazioni e Telecomunicazioni. Il C.O.C. è sempre operativo sia in tempo di <normalità> che in situazioni di emergenza. Perché  non c’è a Mondragone e perché ci si ostina a non costituirlo e attivarlo? Tanti comuni si sono attivati, inoltre, con immediatezza, soprattutto per rispondere ai bisogni dei cittadini più fragili. Anche con semplicissimi interventi. Per assicurare il necessario supporto alle famiglie e in particolare alle fasce più fragili, il comune di Buccinasco (MI) ha introdotto, per esempio, alcune misure importanti, tra cui il servizio di consegna gratuita della spesa per gli anziani fragili. <Una mano amica> per combattere il Covid-19 è, invece, il servizio lanciato dal Comune di Peschiera Borromeo (MI) insieme ad alcune realtà locali per aiutare gli anziani e le persone in difficoltà a reagire all’emergenza senza uscire di casa.

A Canegrate (MI) è stato avviato, invece, il <Sostegno alla domiciliarità> per gli anziani isolati in casa a causa dell’emergenza coronavirus. A Bologna si sta trattando l’emergenza coronavirus più o meno nelle stesse modalità con cui si trattano le ondate di calore. I dipendenti che lavorano da casa in questo periodo (anche da noi grazie al coronavirus hanno in fretta e furia imbastito ed approvato un regolamento per lo smart working) si occuperanno del Piano Mais (Monitoraggio anziani in solitudine), che coinvolgerà 2.500 anziani di età superiore a 75 anni e in condizione di fragilità. Le indicazioni del Ministero della Salute invitano la popolazione a non uscire di casa a causa dell’emergenza Covid-19. Per rispondere a questa particolare situazione di vulnerabilità in molti Comuni si stanno predisponendo  servizi per consegna farmaci a domicilio. La Far.Com spa – per esempio-  è stata attivata da Pacifico in tale senso?. Per ora con gli esempi ci fermiamo qua, sperando che possano invogliare qualche emulazione da parte dei nostri amministratori. E terminiamo con una buona notizia per Mondragone: 60mila euro dalla regione Campania per progetti di riutilizzo di beni confiscati  http://www.regione.campania.it/assets/documents/d-d-n-1-del-25-01-2020-con-allegato.pdf. #Iorestoacasa. Buona casa a tutti!”