Posted on

Mondragone – Le due settimane che seguiranno sono decisive per tentare di fermare l’emergenza sanitaria e dunque arginare il contagio. Il picco dei contagi al Sud se lo aspettano tra fine marzo e inizio aprile. Dobbiamo, quindi, restare a casa.

L’AMBC, sulla scia di alcune iniziative messe in campo da vari comuni e nello specifico dal comune di Bologna, ha deciso di utilizzare i prossimi 2 o 3 comunicati per fornirvi segnalazioni utili per cercare di allietarvi queste giornate obbligatoriamente casalinghe. Abbiamo già segnalato i servizi gratuiti disponibili e in continuo aggiornamento sulla pagina Solidarietà digitale.

Oggi ci occupiamo di buone letture. Esistono diversi siti che raccolgono grandi classici della letteratura e/o opere di autori emergenti, consentendo agli utenti non solo di scaricarli sul computer, ma anche di sfogliarli online direttamente dal browser, come: Liber Liber  che ospita un ricco catalogo di classici della letteratura mondiale e altre opere, meno conosciute, disponibili per il download in PDF a costo zero; Feed Books dove trovare tanti libri di pubblico dominio in lingua italiana o traduzione italiana, di autori quali Charles Dickens,

Edgar Allan Poe, Luigi Pirandello, Giovanni Verga e moltissimi altri; Ebook Gratis da sempre dedicato alla diffusione e alla segnalazione gratuita di produzioni digitali di diverso genere, tra questi: romanzi, saggi, manuali o raccolte di racconti o di articoli dedicati agli argomenti più disparati (internet, cucina, viaggi, web, tecnologia) di autori emergenti, tutti scaricabili in PDF; Project Gutenberg nato dall’informatico Michael Hart nel 1971 che aveva come obiettivo la costruzione di una biblioteca in versione elettronica di libri stampati. I testi disponibili in questa biblioteca libera sono per la maggior parte di pubblico dominio, non coperti da diritto d’autore.

 La maggior parte dei testi rilasciati dal Progetto Gutenberg sono in inglese, tedesco, francese, italiano, spagnolo, olandese, finlandese e cinese. Tutti i testi del Progetto Gutenberg possono essere ottenuti e ridistribuiti gratuitamente; Decameron, il primo festival letterario digitale ideato da un gruppo di scrittrici. Si tratta di una piattaforma interattiva appoggiata ad una pagina Facebook che darà l’opportunità ai lettori di interagire con autori ed editori. Seguite la pagina per rimanere aggiornati su tutti gli appuntamenti in programma. Dobbiamo stare a casa!

Ma per non stare sempre fermi l’Uisp invita a muoverci e, a tal fine, sta predisponendo attività a distanza, una sorta di telesport. L’AMBC anche in questi giorni non vuole farvi mancare però analisi e riflessioni politiche, come quelle di Roberto Bin, un costituzionalista che seguiamo con interesse  da tempo. Riflessioni che condividiamo in pieno: https://www.informazionesenzafiltro.it/al-coronavirus-non-serve-un-super-commissario/.

Vi segnaliamo, infine, La Notte Bianca Digitale – L’Italia Chiamò, un evento finalizzato a raccogliere e condividere le esperienze e le idee della collettività in tempo di quarantena. Un modo “per stare vicini pur stando lontani”, come si sente ripetere da alcuni giorni sui canali di influencer e personaggi pubblici. Organizzato da Invasioni Digitali – un sito di Web e Social Media Marketing rivolto a cultura e turismo – l’evento si svolgerà stasera, venerdì 13 Marzo dalle 21 alle 24, su tutti i social (Twitter, Instagram, Facebook, TikTok). Gli hashtag da seguire sono: #NotteBiancaTw e #Litaliachiamo.  https://www.litaliachiamo2020.it/. Per maggiori informazioni trovate tutto qui. Buona casa e buona lettura! A domani. #iorestoacasa.