Posted on

Mondragone – Così AMBC: “Abbiamo avuto modo di constatare in questi anni che al “centro” degli interessi dei Nuovi Moderati ci sono soltanto spartizioni, prebende, clientele, soldi pubblici da sperperare o opere pubbliche da apparecchiare (per favorire i loro “sistemi”). Tutto il resto è per loro “fuffa” per la quale non vale la pena perdere tempo. Come sta succedendo, per esempio, per gli Uffici di Prossimità, un progetto in ambito PON che ha quale Organismo intermedio il Ministero della Giustizia e quali soggetti Beneficiari le Regioni.

Un Progetto che intende promuovere – grazie al coinvolgimento degli Enti Locali e dei Tribunali di riferimento, nonché all’utilizzo di sistemi informatici dedicati – un sistema di Giustizia più vicino al cittadino, attraverso la costituzione di una rete di “Uffici di Prossimità”, dedicati ai cittadini, con particolare riguardo alle cd. fasce deboli, finalizzati ad offrire servizi di orientamento ed informazione in ambito di “volontaria giurisdizione” e sugli istituti di protezione giuridica, ad inviare e ricevere gli atti telematici agli e dagli Uffici giudiziari, nonché a rilasciare informazioni sullo stato delle procedure, nonché di copie degli atti contenuti nei fascicoli elettronici.

Per la regione Campania, i competenti Uffici del Ministero della Giustizia hanno riservato la somma massima complessiva di euro 2.042.290,58 per l’attivazione di 58 (cinquantotto) Uffici di Prossimità da collocare su tutto il territorio della Regione Campania. Con Decreto Dirigenziale del 19 ottobre scorso, pubblicato sul BURC n. 101 del 25 ottobre 2021 è stata approvata la manifestazione di interesse sugli Uffici di Prossimità della Regione Campania, disponibile altresì sul portale regionale nella sezione “La regione informa” www.regione.campania.it. L’avviso non prevede la concessione di contributi e di conseguenza le manifestazioni di interesse non dovranno dichiarare costi. La scadenza per presentare le candidature è stata fissata per le ore 24 del prossimo 24 novembre 2021.

La Regione Campania si farà carico: dell’allestimento base delle postazioni comunali degli Uffici di Prossimità mediante l’acquisizione di beni mobili, strumentali e arredi; dell’infrastrutturazione informatica per il corretto funzionamento dei software di collegamento con gli Uffici giudiziari, incluso un servizio di help desk dedicato; della digitalizzazione dei fascicoli aperti in ambito della volontaria giurisdizione; della formazione degli operatori dei Comuni addetti agli Uffici di Prossimità e degli uffici giudiziari per garantire la funzionalità di tutto il flusso di lavoro degli atti trattati; dell’accompagnamento operativo dei Comuni nella fase di avvio degli Uffici di prossimità; dell’attività di comunicazione finalizzata a far conoscere ai cittadini l’esistenza degli Uffici di Prossimità e dei servizi da essi forniti; della governance, del coordinamento e del monitoraggio del progetto regionale.

Gli Enti candidati selezionati dovranno provvedere ad ospitare gli “Uffici di Prossimità” in locali che devono rispettare tutti i requisiti di legge e dovranno garantire un adeguato periodo di apertura, comunque non inferiore ad un giorno a settimana per il primo anno e due giorni a settimana a partire dal secondo anno. Restano dunque totalmente a carico degli enti locali partecipanti: le spese del personale addetto agli Uffici di Prossimità; le spese relative alla/e sede/i adibite ad Ufficio di Prossimità, ad eccezione di quelle sopra specificate; ogni altra voce di spesa non ricompresa tra quelle a carico del presente finanziamento PON Governance. Stiamo parlando, quindi, di spese assolutamente sostenibili, soprattutto a fronte di un servizio che- almeno nelle intenzioni- si pone l’obiettivo di semplificare la vita dei cittadini in un settore complesso come quello della giustizia. https://ancicampania.it/wp-content/uploads/2021/11/All.-A-Manifestazione-di-Interesse.pdf; https://ancicampania.it/wp-content/uploads/2021/11/All.-B-Domanda-di-Partecipazione-alla-Manifestazione-di-Interesse.pdf. L’AMBC domanda: il sindaco Pacifico ha candidato o intende candidare il comune di Mondragone ad ospitare un Ufficio di Prossimità? E si domanda: come mai nessun Moderato si sta occupando degli Uffici di prossimità con dirette Facebook, foto di rito e dichiarazioni propagandistiche?”.