Posted on

Napoli – La Giunta comunale ha approvato oggi la delibera a firma del Vicesindaco Panini e dell’Assessore Buonanno, con la quale, grazie ad un’operazione di integrazione di fondi nazionali ed europei si dispone la proroga al 30 dicembre 2021 dei 150 contratti a tempo determinato delle figure professionali (educatori, psicologi, assistenti sociali e istruttori amministrativi) assunte per le attività di sostegno alla concessione del REI (Reddito di Inclusione) e del RDC (Reddito di Cittadinanza), e la sottoscrizione di ulteriori 23 contratti a tempo determinato per le medesime finalità e con la medesima scadenza.

“Con l’atto di oggi abbiamo compiuto una grande operazione a sostegno del welfare cittadino e di tutela del diritto al lavoro” dichiarano il Vicesindaco Panini e l’Assessore al Lavoro e alle Politiche Sociali Buonanno. “Con l’utilizzo di tutte le risorse a disposizione, sia nazionali che europee, si dispone la proroga per 18 mesi i contratti in scadenza al prossimo 30 giugno e si procede allo scorrimento di  23 unità in graduatoria.

Le equipe multidisciplinari formate da educatori, psicologi, assistenti sociali ed istruttori amministrativi sono impegnate nell’assistenza dei beneficiari di Reddito di Inclusione e di Cittadinanza per la piena attuazione del principio di condizionalità previsto dalla L. 4/2016, e, pertanto, per accompagnarli nel percorso di autonomia”.

I 173 profili specializzati sono così suddivisi:

  • 73 assistenti sociali

  • 29 istruttori direttivi amministrativi

  • 2 istruttori direttivi informatici

  • 48 educatori professionali

  • 21 istruttori direttivi psicologi (part time 50%)

       Il costo dell’operazione è interamente finanziato dalle risorse del Fondo Nazionale Povertà e delle rimanenti risorse dell’Avviso 3_2016 del PON Inclusione, provenienti dalle risorse non spese negli esercizi 2018 e 2019, per un totale di € 8.851.123,27 che possono essere destinati a garantire la prosecuzione di interventi a sostegno del Reddito di Inclusione (REI) e del Reddito di Cittadinanza (RdC) fino alla fine dell’anno 2021.

I nuovi assunti saranno individuati mediante scorrimento delle graduatorie per psicologi (part time 50%) e assistenti sociali approvate con la disposizione dirigenziale AGRU n. 666 del 20/11/2018 e la graduatoria per educatori professionali approvata con disposizione dirigenziale AGRU n. 733 del 21/12/2018. Qualora si verificasse qualche caso di risoluzione tra i contratti in essere, per qualsivoglia causa, l’Ente provvederà alla sostituzione delle unità venute meno mediante scorrimento delle graduatorie degli idonei  ancora vigenti. Leassunzioni saranno realizzate a seguito dell’avvenuta approvazione da parte della predetta Commissione,  al ricorrere di tutte le ulteriori condizioni, finanziarie e non, richieste in materia dalla legge.