Posted on

Napoli – Forza Italia si è data appuntamento  nella sede istituzionale di Corso Umberto per presentare il nuovo assetto ed organigramma, voluto fortemente dal coordinatore cittadino l’on. le Fulvio Martusciello in vista delle prossime elezioni amministrative. 

Presenti alla conferenza stampa, il Sen. Domenico De Siano, coordinatore regionale di Forza Italia,  il quale ha sottolineato l’importanza di riorganizzare le file del partito in questo momento di vuoto assoluto in cui Napoli, che riveste un ruolo strategico per il Mezzogiorno, versa in condizioni di totale abbandono e degrado.

Ricominciare dalle competenze e soprattutto ha sottolineato l’onorevole Martusciello, dal senso di responsabilita’ di ogni singolo cittadino.

Un organigramma quello presentato, che non lascia fuori nessuna classe e categoria ma anzi crea una squadra responsabile, fattiva e compatta, pronta a scendere in campo per restituire dignita’ alla nostra citta’ dopo questi ultimi anni di amministrazioni assenti. Particolare attenzione, è stata data ai coordinatori scelti singolarmente per competenze e spirito di responsabilità.

L’organigramma sara’ cosi composto, coordinatore seniores Filiberto Flores, per la prima volta un coordinatore giovani organizzatissimo Gianfranco Succoio ed un vice coordinatore Antonio Mariottino, un coordinatore millennials Antonio Scioli, coordinatore generazione Z Fabrizio Spena, coordinatrice Azzurro Donna Alessandra Iannuccilli coadiuvata da due vice coordinatrici, Valeria De Panno e Marilu’ Inserra.

E’ stato invece nominato vice coordinatore cittadino, Franco Silvestro, il quale ha sottolineato “l’ importanza di essere compatti in questo momento per riprenderci Napoli e  ridarle un futuro ed una speranza di rinascita offrendo ai cittadini un programma ed una proposta concreta”.

Novita’ assoluta di questa riorganizzazione, è il conferimento della carica di responsabile del Progetto Made in Naples al Prof. Riccardo Resciniti, a cui è affidato il delicato compito di coordinare e pianificare i progetti per il rilancio della citta.

Dunque, un momento quello di questa mattina di confronto, tra persone che condividono stessi ideali e progetti pronti a far ripartire Napoli proprio dai giovani che rappresentano non solo la futura classe dirigente ma il presente.