Posted on

Napoli – Da ieri sul sito istituzionale del Comune di Napoli è pubblicato il bando di gara, con scadenza il 29 settembre alle ore 12, per l’affidamento, in cinque lotti, degli interventi di sostituzione e impianto ex novo di alberature sul territorio del Comune di Napoli. L’appalto per cinque milioni di euro è suddiviso nei seguenti cinque lotti funzionalmente indipendenti e separati per localizzazione sul territorio, caratterizzati da omogeneità sia dal punto di vista urbanistico e paesaggistico, che sotto gli aspetti di rappresentativitàvegetazionale:

Lotto 1

Soccavo – Fuorigrotta – Pianura – Bagnoli – Posillipo

Lotto 2

Miano – Piscinola – Scampia – San Carlo all’ Arena

Lotto 3

Barra – Poggioreale – Ponticelli – San Pietro a Patierno – Secondigliano

Lotto 4

Vomero – Arenella – Avvocata – Montecalvario – Stella – Chiaiano – San Lorenzo –Vicaria

Lotto 5

Chiaia – San Ferdinando – San Giuseppe – Porto – Pendino – Mercato – ZonaIndustriale – San Giovanni a Teduccio

Gli interventi principali, così come specificato nel Capitolato Speciale, consistono in:estirpazione/frantumazione ceppaie,abbattimento alberi,sistemazione cordoli, pavimentazioni e formelle;realizzazione formelle;messa a dimora di nuovi alberi e/o arbusti;manutenzione post impianto;indagini di stabilità visive e /o strumentali.

I lavori interesseranno strade, scuole, impianti sportivi, cimiteri e parchidell’intero territorio cittadino e sono riconducibili, per tutti i lotti, a quattro tipologie di intervento, come si legge nel bando:

1.Piantumazione sostitutiva degli alberi crollati o abbattuti perché fortemente danneggiati a seguito dei recenti eventi atmosferici: sostituzione, previa eliminazione della ceppaia e preparazione del sito, degli alberi crollati o abbattuti;

2.Sostituzione degli alberi in pericolo di schianto: sostituzione, previo abbattimento,eliminazione della ceppaia e preparazione del sito, degli alberi in pericolo di schianto. Per questa tipologia si prevede anche l’esecuzione di nuove indagini di stabilità visive e /o strumentali di ulteriori alberi;

3.Piantumazione di alberi nelle formelle vuote lungo le principali strade cittadine e lungo alcune strade cittadine prive di alberature: piantumazione di alberi previa preparazione del sito che, in alcuni casi, comprende anche l’eliminazione della ceppaia, lungo strade cittadine già alberate ma, nel tempo, depauperate;

4.Piantumazione aggiuntiva e/o sostitutiva in parchi e altre aree a verde: messa a dimora di nuovi alberi e arbusti per incrementare il verde cittadino.

Si tratta – fanno sapere dall’Assesorato al Verde retto dall’Assessore Luigi Felaco – di un importante investimento, fortemente voluto dal Sindaco de Magistris, per ridisegnare e manutenere il verde cittadino che appartiene anche a questa e alle prossime generazioni di napoletani.

NdR ecco il link al sito del Comune https://www.comune.napoli.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/41316