Contrasto TV

                       
   

Napoli, molestie sessuali a danno di una collaboratrice di Napoli Sotterranea: formalizzato la costituzione di parte civile

Napoli – Il Comune di Napoli, per il tramite della propria Avvocatura penale, ha formalizzato la propria costituzione di parte civile nel procedimento penale pendente dinanzi al Tribunale di Napoli V° Sez. Penale contro V.A.

Il caso fa riferimento ad una vicenda concernente le presunte molestie sessuali a danno di una collaboratrice di Napoli Sotterranea. Il soggetto è imputato del reato di cui all’art. 609 bis del codice penale, pertanto l’amministrazione comunale ha adottato questa misura, nel solco di una buona pratica istituita dalla Delibera di Giunta Comunale  n°116 del 2013, ovvero la costituzione di parte civile “nei processi penali per reati contro le donne, nei casi in cui sia ravvisabile una violenza di genere “.

“Una vicenda che ben fotografa una realtà sommersa ma purtroppo diffusa, che va combattuta in tutta la sua dinamica pervasiva e viziosa, ovviamente sempre schierandosi a sostegno delle vittime” ha commentato la Delegata alle Pari Opportunità Simonetta Marino.

 

La nuova udienza è stata fissata il prossimo 26 novembre.

Articoli correlati