Posted on

Napoli – “A Napoli le imprese chiudono, i risarcimenti non arrivano, i lavoratori rischiano di restare a casa, e il sindaco De Magistris trova il tempo di andare in tv.

Ma quando lavora? Ricordiamo al primo cittadino che proprio oggi scade l’Imu e che nonostante ben 4 decreti ristori, anche la tari dovrà essere versata per intero da cittadini e aziende in difficoltà. Se il Comune facesse la sua parte, però, sospendendo o riducendo le imposte locali, probabilmente riusciremo ad alleviare in parte la sofferenza arginando le perdite occupazionali e produttive”. Lo scrive in una nota Severino Nappi, consigliere regionale della Lega in Campania