Posted on

Napoli – Continua il lavoro di riqualificazione, messa in sicurezza e consolidamento strutturale degli edifici scolastici promosso dall’amministrazione comunale: la Giunta ha infatti approvato 4 deliberazioni per un importo complessivo di oltre un milione di europer lavori sui plessi dei seguenti istituti: 

-Villa Fleurent-Giordano Bruno a Calata Capodichino

-Campo del Moricino-Sant’eligio, in piazza Sant’Eligio

-Baracca-Vittorio Emanuele, in Vico Santa Maria Apparente

-SMS Carlo Poerio, al Corso Vittorio Emanuele

-Baracca, plesso Vico Tiratoio. 

I lavori riguarderanno:

-per i plessi Giordano Bruno, Sant’Eligio e Vittorio Emanuele, il consolidamento dei solai e la sostituzione delle guaine, a seguito delle verifiche disposte dall’amministrazione sin dal mese di gennaio, con finanziamento MIUR dell’agosto 2020;

-per la scuola Poerio, alcuni ambienti oggetto di infiltrazioni;

-per il plesso di Vico Tiratoio, il corpo scala su cui è stato eseguito nello scorso anno scolastico un ampio lavoro di verifica e monitoraggio a seguito del rilievo di alcune fessurazioni. 

“Anche in assenza dei finanziamenti promessi lo scorso anno dal Ministero, quando sono state finanziate le verifiche dei solai, con Patto per Napoli l’amministrazione sta eseguendo la messa in sicurezza attraverso tutte le azioni necessarie suggerite dalle indagini; ringrazio il Servizio Tecnico Scuole centrale e i servizi tecnici municipali che lavorano senza sosta programmando e progettando su tutta la città. In questo modo stiamo investendo sulla sicurezza dei nostri bambini una fetta molto ampia delle risorse del FSC che il Sindaco di Città metropolitana ha ottenuto nel 2016-2017 con Patto per Napoli, perché la sicurezza delle scuole è sempre stata e resterà sempre una nostra priorità”, commenta l’Assessore all’istruzione Annamaria Palmieri.