Posted on

Aversa – Una vita trascorsa sui campi di pallavolo. Prima da giocatore e poi da allenatore. E’ stato in Campania da giovanissimo, ad appena 19 anni, per l’esordio in A1 con la Com Cavi Napoli e poi da quel momento solo 4 anni di Serie B prima di ben 14 stagioni in Serie A. 

Poi le scarpette si appendono al chiodo e inizia la carriera da allenatore. E per il campionato di Serie A3 (sarà ufficiale ai primi di luglio) sarà l’allenatore della Normanna Aversa Academy. Stiamo parlando del 44enne catanese, ex centrale, Giacomo Tomasello. E’ lui il primo grande colpo della dirigenza aversana che porta nella città normanna uno dei tecnici più esperti dell’intero panorama pallavolistico nazionale. Tomasello è stato protagonista di due promozioni con Vibo Valentia (in A2 nel 2001 e in A1 nel 2004) ma ha conquistato la massima serie anche con Corigliano e Latina. All’attivo ha due successi in Coppa Italia A2. E’ stato anche nell’orbita Nazionale, visto che fino all’anno scorso è stato vice nella maschile B ed ora dopo l’esperienza col Cinquefrondi ha deciso di sposare il progetto Normanna Aversa Academy. 

Il suo primo ‘appuntamento’ nella città di Aversa è stato alla palestra ‘Centro Ginnico Pi.Elle’ di Arturo Lazzaris dove la squadra si allenerà per la preparazione atletica, prima di un caffè al bar con la dirigenza che lo ha accolto con un grande abbraccio e con i giusti onori per un tecnico che ha accettato, ad occhi chiusi, di allenare il roster normanno: “Non vedo l’ora di iniziare – ha detto coach Tomasello – perché per Aversa parla la storia pallavolistica. Ho giocato già al palajacazzi e non vedo l’ora di vivere la passione della nostra tifoseria. Ho avuto subito positive sensazioni anche con la dirigenza, che ha le idee ben chiare anche per il futuro. Sarà un campionato difficile ma la società sta costruendo un roster all’altezza perché vogliamo toglierci soddisfazioni importanti”.