Posted on

Piedimonte Matese – «L’unico modo che l’assessore Palmeri aveva per raccontare i risultati raccolti in cinque anni di nulla era inventarseli…

L’abbiamo smascherata svelando la bufala dell’avvenuta trasformazione in Dea di I livello dell’ospedale di Piedimonte Matese e la sua reazione penosa è stata quella di diffondere offese personali all’indirizzo della mia persone alimentando anche allarmismi infondati». Lo dichiara il consigliere della Lega Gianpiero Zinzi che commenta così l’audio di offese diffuso dall’assessore regionale Sonia Palmeri per il quale ha ricevuto anche la solidarietà di diversi colleghi di maggioranza e opposizione.