Contrasto TV

                       
   

Polizia municipale: controlli movida fine settimana

Napoli – Gli Agenti dell’Unita’Operativa Chiaia in piazza Trieste e Trento e sul Lungomare hanno sequestrato molta merce contraffatta multando anche alcuni venditori ambulanti mentre per quanto concerne lo svernamento di rifiuti fuori orario, sono stati elevati 4 verbali in via Martucci e 2 in via Mergellina e nell’area dei Baretti di Chiaia sono stati verbalizzati 4 locali per aver
posizionato sulla pubblica via antistante gli esercizi i contenitori della differenziata in orari e giorni non consentiti creando anche intralcio ai pedoni.

Inoltre, a seguito segnalazione, si è provveduto al controllo di un’autorimessa in Vico II Alabardieri dove si è riscontrato il mancato rispetto delle prescrizioni contenute nel Certificato Prevenzione Incendi, in quanto all’interno erano presenti veicoli in numero superiore alla capienza prevista. Pertanto i gestori sono stati denunciati all’ Autorità Giudiziaria per il mancato rispetto della normativa antincendio. In zona si è anche provveduto a verbalizzare  21 auto e motoveicoli parcheggiati nell’ area pedonale di via Ferrigni.

Le aree limitrofe a quelle della movida come piazza Vittoria, Riviera di Chiaia, via Chiatamone, via Carducci, piazza Amedeo, via Crispi e via San Pasquale sono state presidiate e sono stati elevati 329 verbali per la sosta e sanzionati 18 parcheggiatori abusivi con il sequestro dei proventi.

Nella zona Vomero/Arenella, gli Agenti della Municipale hanno elevato circa cento multe per sosta vietata in Via A. Falcone, 64 in Via Cilea e altrettanti in tra Via Morgen e Piazza Vanvitelli e verbalizzato 7 esercenti per occupazione di suolo abusivo e  8 parcheggiatori.

Nella zona Fuorigrotta invece gli Agenti della Municipale hanno provveduto a verbalizzare 2 sale Bingo , una al Parco San Paolo e una a Via G. Cesare, in quanto non avevano ottemperato all’ordinanza del Sindaco sull’orario di chiusura.

Gli Agenti Motociclisti hanno continuato l’attività di prevenzione e contrasto delle violazioni commesse alla guida di mezzi pesanti e di quelli a due ruote oltre a contrastare l’attività dei parcheggiatori abusivi.

Per quanto riguarda i controlli in materia di autotrasporto, l’attenzione è stata maggiore verso i veicoli utilizzati dalle scolaresche per uscite didattiche fuori dalla provincia di Napoli e verso i veicoli trasportanti merci sulle direttrici di traffico internazionale. Di 37 veicoli controllati, sono state accertate 23 violazioni relative ai tempi di guida e di riposo dei conducenti, 2 violazioni relative alla circolazione con tachigrafo manomesso, 1 violazione relativa alla circolazione con carta di altro conducente, 2 violazioni relative all’inefficienza dei dispositivi di equipaggiamento. Sono stati accertati inoltre due casi di trasporto merci internazionale irregolare, con applicazione di sanzioni per oltre 8.000 euro e fermo amministrativo sia di un autoarticolato ungherese che di una bisarca lituana per 3 mesi.

 

Articoli correlati