Pozzuoli, masterclass di cucina napoletana e scoperta dell’archeologia locale

Pozzuoli – Una frazione di Pozzuoli, Cuma, dove la storia antica è ben testimoniata dai molti siti d’interesse archeologico d’origine greca, e la bellezza del territorio è dominata dalla vista sulla Baia d’Ischia, sorge la Casa di Ada – parte del network JoinBed – che propone un’immersione nelle tradizioni locali. La buona tavola, in primo luogo, grazie alle masterclass di cucina proposte da Ada Goeldrin, che ha scelto di aprire le porte della propria casa per condividere con i viaggiatori la passione per il proprio territorio.

 

Nel territorio dei Campi Flegrei, nell’area metropolitana di Napoli, un luogo di rara bellezza, teso tra il mare e l’entroterra. Qui sorge la Casa di Ada in uno scenario caratterizzato dall’area archeologica di Cuma, a breve distanza dal Lago d’Averno (che la leggenda e numerosi poemi epici della tradizione letteraria greco-latina identificano come la porta d’ingresso al regno oltre-mondano). Una casa dove gli ospiti sono coinvolti in un’esperienza in prima persona, quella legata alla preparazione di molte ricette tipiche del Napoletano.

“Per molti anni ho vissuto a Napoli, gestendo la mia boutique di alta moda, finché un giorno ho scelto di cambiare vita: volevo ritrovare ritmi più lenti e spazi connotati da bellezza e tranquillità – racconta Ada Goeldrin, host della Casa di Ada di Pozzuoli–. Scelsi quindi cinque anni or sono di aprire le porte della mia casa, avendo molto spazio disponibile, dedicandomi all’accoglienza turistica. Ciò che mi piace? Far sentire l’ospite davvero come a casa propria, e ritrovare, magari a distanza di tempo, le stesse persone che scelgono di tornare a Cuma proprio sentendosi partecipi di questa terra”.

Ecco quindi la scelta adottata da Ada Goeldrin, da sempre appassionata di cucina, un hobby coltivato anche grazie al conseguimento di diversi attestati durante i corsi specialistici frequentati. “Propongo una masterclass che intendo come un viaggio alle origini delle ricette napoletane, con prodotti quasi interamente a chilometro zero, qualche ora di condivisione in cucina come un’attività domestica, ma molto appassionata – dettaglia Goeldrin –. Cucinare per altre persone è un atto di amore. Le mie ricette? Spaziano dal mare alla terra. Pasta fatta in casa ai frutti di mare, zuppe di pesce, ma anche patate con la provola e piatti napoletani per antonomasia, come le salsicce con i friarielli oppure la ‘Genovese’, che a dispetto del nome è un vero piatto partenopeo collegato a una vecchia storia di marinai liguri. Come si prepara? La base è composta da cipolle, cotte 4-5 ore, con carne e sugo e un tocco finale di pecorino”.

Cos’è JoinBed?

Anche la Casa di Ada, a Pozzuoli, fa parte di JoinBed, la start-up italiana che offre un’esperienza di viaggio originale e rivoluzionaria, già operativa on una rete di oltre 50 strutture sparse sul territorio nazionale. JoinBed propone viaggi mossi dalla passione per l’Italia, la buona cucina, lo sport, l’arte, l’artigianato, la cultura.