Pozzuoli, “No Limits Wine Diving”: successo per la seconda edizione

Pozzuoli – Era grande l’attesa nel mondo del Wine&Food per la II edizione di“NO LIMITS WINE – DIVING” e il risultato non ha tradito le aspettative. L’evento organizzato nell’ambito della quinta rassegna di “Villaggio Letterario” in ricordo di Raimondo Bucher, scopritore del parco archeologico sommerso di Baia, ha mantenuto vivo l’obiettivo di progetto pluridisciplinare di cultura della terra e del mare.

Organizzato e curato da Anna Russolillo, in collaborazione conFrancesco Puntorieri, Gianni Giardinaed Andrea Briano, NO LIMITS WINE – DIVING” è riuscito nell’intento di valorizzare i vini “eroici” del mondo, in particolare quelli di cui è ricca e plurimedagliata la Campania, insieme alle riserve marine dei Campi Flegrei. La rassegna di caratura internazionale ha visto, infatti, coinvolti produttori ed enologi provenienti dalle Canarie, da Santorini, del Cile, della Georgia, dalla Liguria, della Calabria, dalla Basilicata, dal Molise, dalla Valle D’Aosta e in particolare dalla Sicilia e dalla Campania. Forte l’entusiasmo degli allievi dell’Istituto IPSEOA di Monteruscelloche hanno partecipato ai convegni in maniera spontanea insieme al dirigente scolastico Filippo Monaco, scoperto la viticoltura eroica ed i segreti di una degustazione professionale. I ragazzi, a margine della rassegna, hanno ricevuto anche un importante attestato di partecipazione.

Nel suggestivo Castello di Arco Felice, trasformatosi nella tre giorni in tempio del vino, tra seminari e tavole rotonde è emerso un elemento chiave: in un sorso di vino eroico è racchiusa l’essenza del territorio di provenienza, l’unicità di un vitigno simbolo di tutela dell’ambiente. Il vino prodotto in terre estreme è diventato così motore di valorizzazione, viatico di lotta delle tipicità a difesa del territorio. “E’ l’inizio di un percorso per rendere protagonisti i vini eroici della nostra terra nella diffusione dell’identità enogastronomica campana” ha dichiarato Anna Russolillo, presidente dell’associazione Villaggio Letterario, a margine della rassegna.

“No Limits Wine Diving”, tra le numerose presenze eccellenti, si è fregiato del contributo dell’enologa Graziana Grassini. La wine star di fama mondiale ha curato il convegno “Il punto di vista sulla viticoltura in Campania ed in Sicilia” sottolineando l’asse di produzione viticola tra le due regioni sia per condizioni ambientali che climatiche. 

Grande apprezzamento per i vini eroici degustati, in particolare per i vincitori del XXVII concorso Mondial Vins Extremes 2019, per la prima volta in Campania. Fondamentale il supporto del Centro Ricerche Viticole Montane (C.E.R.VI.M) con gli interventi del vicepresidente Manuel Capote, da Tenerife, e dei componenti del comitato tecnico scientificoGianni Giardinae Andrea Briano, in qualità anche di curatore nazionale della guida ONAV prosit. Importante il contributo tecnico dell’Associazione Donne del Vino della delegazione della Campania, con la presenza tra le altre di Fosca Tortorelli, e dell’associazione Malazè con Rosario Mattera. Pregevole la partecipazione dell’Associazione Italiana Sommelier con Tommaso Luongo, delegato AIS Napoli, e Massimo Florio. Nel corso della tre giorni di convegni e degustazioni è intervenuto anche il prof. Raffaele Sibilio, docente di Sociologia alla Federico II. Presente alla tavola rotonda conclusiva della rassegna l’Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Pozzuoli, Maria Teresa Moccia di Fraia.

Escursioni, snorkeling e diving alla scoperta delle riserve marine dei Campi Flegrei sono state effettuate grazie ad Enzo Maione. Valorizzata, inoltre, la storia gastronomica del territorio con il gran galà “Cucina Mediterranea antica e moderna” al Ristorante il Capitano 1980 e con le cene esperienziali a Villa Elvira.

L’evento “NO LIMITS WINE – DIVING” II ed. della Kermesse Villaggio Letterario è stato a cura delle Associazioni Villaggio Letterario e Lunaria Onlus A2 è in collaborazione con il C.E.R.VI.M., A.I.S. Napoli, Associazione Donne del Vino Delegazione Campania, Malazè, Centro Sub Campi Flegrei, We go travel , PeP Academy, ha come partner Il Capitano 1890 di Pozzuoli, Pescato e Mangiato, il Castello di Arco Felice, Villa Elvira- Tenuta San Vito,  Hotel La Tripergola, e come media partner Canale 21.

“NO LIMITS WINE – DIVING” ha avuto il patrocinio gratuito della Regione Campania (Assessorato allo Sviluppo e Promozione del Turismo) e della Regione Siciliana, con la collaborazione del Comune di Pozzuoli e dell’ Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Pozzuoli.