Posted on

Quarto – Rosa Capuozzo in una nota inviata alla nostra redazione dichiara: “La normale amministrazione a Quarto diventa ogni giorno sempre più un’utopia.
Strade gruviera, pubblica illuminazione intermittente, servizi prioritari inesistenti, rifiuti sparsi per l’intero territorio e marciapiedi ostruiti da vegetazione spontanea senza controllo.

È proprio su quest’ultimo punto che questa volta abbiamo voluto focalizzare la nostra attenzione. Quarto è un comune in dissesto finanziario e paga oltre 400mila euro, alla ditta di pulizia e dello sfalcio del verde pubblico, molto di più rispetto a quanto veniva investito negli anni precedenti, ma la situazione si manifesta sempre più critica.

Per tale motivo abbiamo protocollato una interrogazione al sindaco e all’assessore all’Ambiente di Quarto. Chiediamo a nome di tutti i cittadini quartesi, che questa amministrazione ci fornisca la cronologia degli interventi effettuati negli ultimi 6 mesi e quale sarà la programmazione dei prossimi 6 mesi.

Dal nostro piccolo tour, per le vie del centro si evince una palese assenza di interventi da parte della ditta preposta; ma è meglio chiedere, soprattutto è meglio avere risposte concrete, da parte delle istituzioni locali.

Non è possibile che in un comune, in dissesto finanziario, come il nostro, questa giunta permetta un lassismo generale da parte della ditta esecutrice, con conseguente sperpero di denaro pubblico che grava sulle tasche dei cittadini
Non è possibile una tolleranza, da parte di quella politica, che continua a tutelare le imprese a discapito di noi cittadini.”