Posted on

Campania – “La decisione di De Luca di prorogare la chiusura dei centri per l’impiego fino a luglio è davvero incomprensibile.

Vorrei ricordare al governatore infatti, che nonostante lo stop all’operatività della funzione, ci sono 471 navigator in Campania che, oltre a ricevere il compenso mensile pur stando a casa, percepiscono anche il sussidio extra di 600 euro. Milioni di risorse pubbliche bruciate, ma soprattutto uno schiaffo nei confronti delle centinaia di migliaia di cittadini campani disoccupati, che ancora non hanno visto un euro”.

Così in una nota inviata alla nostra redazione, Severino Nappi, Lega Campania.