Posted on

Caserta – Il Ministro per le pari opportunità e la famiglia, Elena Bonetti, in tour per la provincia di Caserta, ha fatto tappa anche a Maddaloni, dove ha visitato la Fondazione “Giuseppe Ferraro” e a seguire la Fondazione “Il Villaggio dei Ragazzi”: “Questo territorio mostra un’attenzione evidente per i bambini, per i giovani e per l’educazione. Bisogna proseguire su questa strada.

La famiglia è alla base di tutto.-dichiara il Ministro Bonetti- Abbiamo detto più volte che il Paese riparte se riparte l’educazione. Stiamo portando avanti programmi importanti ed innovativi, stiamo finanziando progetti di educazione non formale e dando sostegno e servizi a realtà di questo tipo, che, danno il volto a quella comunità educante, che nel nostro Paese oggi, si deve assumere le dovute responsabilità. Con la legge di bilancio, -prosegue il Ministro Bonetti-già prima del dilagare della pandemia, abbiamo investito due miliardi e mezzo per la costruzione di nuovi asili nido, per l’educazione della prima infanzia, e per servizi polifunzionali a disposizione delle famiglie.

Di questi due miliardi e mezzo ho richiesto personalmente che il 50% fosse destinato alle regioni del sud. Uno dei progetti che ho presentato per il recovery found, va proprio nell’ottica di un incremento di servizi per le famiglie del Mezzogiorno. -prosegue il Ministro Bonetti-Mi permetto anche di richiamare il tema del lavoro femminile che è strettamente connesso a quello delle attuali difficoltà familiari”. Ad accompagnare la Ministra Bonetti, in questo tour per la provincia di Caserta, tra gli altri, vi erano anche l’Onorevole Nicola Caputo, i coordinatori provinciali di ‘Italia Viva’, Carmen De Rosa e Giuseppe Altieri, ed i candidati al Consiglio Regionale, tra cui il T. Colonnello (r), Consigliere Comunale di Caserta e Ufficiale al Merito della Repubblica italiana, Pasquale Antonucci, candidato con ‘Italia Viva’ al Consiglio Regionale: “In questo periodo, stanno facendo visita al nostro territorio, alcune tra le maggiori cariche istituzionali a livello nazionale. Di ciò siamo davvero onorati.-spiega Antonucci-

Dopo l’incontro con Matteo Renzi ed il Vicepresidente della Camera dei Deputati, l’Onorevole Ettore  Rosato, oggi, anche la Ministra per le pari opportunità e la famiglia, Elena Bonetti, ci ha voluto pregiare della sua prestigiosa presenza. Dopo di lei, saremo nuovamente ben lieti di accogliere anche la Ministra delle politiche agricole alimentari e forestali, l’Onorevole Teresa Bellanova. Dell’organizzazione e messa a punto di questi incontri,-dichiara Antonucci- ringrazio l’Onorevole Nicola Caputo, che, assieme ai coordinatori provinciali Carmen De Rosa e Giuseppe Altieri, hanno saputo tessere in maniera eccellente, questa ricca tela di appuntamenti ed incontri politici. Oggi è una giornata particolarmente significativa per noi. L’argomento di discussione messo sul tavolo è il ruolo centrale ricoperto dalla famiglia.

La pandemia, ci ha fatto riscoprire in modo veemente, la centralità di questa istituzione sociale. È necessario riportare benessere all’interno dei vari nuclei familiari, per giungere ad una graduale ripresa sociale ed economica, a livello locale e nazionale. La Ministra Bonetti, oggi, ci potrà dare delle preziose indicazioni in tema di attuazione delle più corrette e propositive politiche familiari da adottare sul nostro territorio. Durante il periodo del lockdown i comuni sono andati in evidente difficoltà e ancora oggi faticano ad assicurare al 100% i servizi sociali. È di primaria importanza la risoluzione di questa problematica. Dobbiamo superare quest’impasse organizzativa e riportare il tutto alla normalità, assicurando all’utenza la regolare e tempestiva fruizione dei vari livelli di assistenza sociale. Nel frattempo la campagna elettorale prosegue ottimamente. Faccio parte di una squadra molto forte. Per noi componenti di ‘Italia Viva’ è arrivato il momento di alzare sempre più in alto l’asticella. Dobbiamo fare il meglio che possiamo e correre ancora più veloce tutti insieme, per cercare di arrivare primi”.