Posted on

Ricette – Gli gnocchi alla sorrentina sono uno dei piatti campani più conosciuti in Italia e all’estero, apprezzati per il loro mix di sapori mediterranei e per la loro semplicità e genuinità. Questo piatto di gnocchi è facile da preparare a mano, e vi porterà indietro nel tempo, quando eravate a casa della nonna a imparare tutti i segreti per ottenere la consistenza perfetta di queste piccole gemme di patate e farina.

Gli gnocchi alla sorrentina sono avvolti da un cremoso sugo di pomodoro e basilico, insaporiti con mozzarella e formaggio grattugiato. Questi ingredienti si combinano per creare un effetto filante dopo un breve passaggio in forno, rendendo ancora più delizioso questo piatto.

Per preparare gli gnocchi alla sorrentina, iniziate con la preparazione degli gnocchi. Pelate e cuocete le patate in acqua bollente salata fino a quando sono tenere, poi schiacciatele con uno schiacciapatate o un passaverdure. Aggiungete la farina e mescolate fino a quando l’impasto è liscio ed elastico.

Formate gli gnocchi premendo l’impasto in un cilindro e tagliandolo in piccoli pezzi. Potete anche usare una forchetta per creare le tipiche rigature sugli gnocchi.

Per preparare il sugo alla sorrentina, iniziate soffriggendo l’aglio e l’olio d’oliva in una padella a fuoco medio. Aggiungete i pomodori pelati e schiacciati e lasciate cuocere per 10-15 minuti. Aggiungete poi il basilico tritato e mescolate bene.

Cuocete gli gnocchi in acqua bollente salata per 2-3 minuti o fino a quando vengono a galla. Scolateli e aggiungeteli al sugo alla sorrentina. Aggiungete la mozzarella tagliata a cubetti e il formaggio grattugiato e mescolate bene.

Trasferite il tutto in una teglia da forno e cuocete in forno preriscaldato a 200°C per circa 10-15 minuti, o fino a quando il formaggio si è sciolto e ha creato un effetto filante.

Servite gli gnocchi alla sorrentina caldi e guarniti con foglie di basilico fresco e formaggio grattugiato. Buon appetito!