Posted on

Campania – “Scandali sui centro COVID mai aperti a Caserta e Salerno, anticipazioni milionarie a cliniche private senza ricevere prestazioni, Oss pagati fior di soldi anche se sono stati scelti in maniera anomala… e De Luca ha il coraggio di lanciare la sua candidatura con lo slogan “la Campania in mani sicure “?

Sembra quasi uno sfottò ai Campani e tanto per dirne una vorrei chiedere al Governatore, che sembra ignorare la drammatica situazione del Cardarelli con barelle nei corridoi e l’affollamento di tutti gli altri ospedali della Campania, perché non ha in questi anni sostituito le migliaia di medici di base che, con pensionamenti ed altro, non sono più in servizio.

Se il COVID aumenterà e la “frontiera” dei medici di base sarà assente, per colpa delle mancate sostituzioni, i Pronto Soccorso dei nosocomi saranno un vero e proprio inferno e sarà giusto che i pazienti male assistiti denuncino De Luca per non aver previsto l’emergenza”. Questa è la dichiarazione di Enzo Rivellini dirigente e candidato di Fratelli d’Italia alle prossime regionali.