Rubano 1120 euro dai ricavi delle slot machine e si danno alla fuga, arrestati

San Felice a Cancello – I Carabinieri della Stazione di Cancello hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, nei confronti di N.P. classe 1962, di Napoli, ritenuto responsabile del reato di rapina impropria in concorso consumato, in San Felice a Cancello in data 25.02.2015.

A conclusione di articolata indagine, le cui risultanze investigative sono state condivise appieno dalla Procura della Repubblica, l’uomo è stato raggiunto dal provvedimento odierno per aver commesso il reato unitamente a P.V. classe 67,  già tratto in arresto in flagranza lo scorso 25 febbraio, grazie al contributo di un militare dell’Arma, intervenuto libero dal servizio. Il secondo nella circostanza, dopo aver asportato la somma di euro 1.120 euro custodita all’interno di un furgone adibito alla raccolta di monete dalle slot machine, prima di essere bloccato, aveva tentato di darsi a precipitosa fuga con l’ausilio di un complice, identificato attraverso l’attività d’indagine esperita dai militari dell’Arma, il quale si trovava, nelle vicinanze, a bordo di autovettura. L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Altri articoli pubblicati