Posted on

Salerno – E’ iniziato il countdown per la manifestazione “GiocaItalia/GiocaSalerno” che si svolgerà in due diverse location salernitane (l’Arena del Mare e il teatro Augusteo) e a Vietri sul Mare nei giorni 30, 31 luglio, 1 e 2 agosto. Grande attesa per la prima serata: giovedì 30 luglio presso l’Arena del Mare di Salerno si esibiranno decine di artisti di fama nazionale, ed altri – appartenenti al mondo della cultura, della scienza, della politica e dello spettacolo – saliranno sul palco per essere insigniti del prestigioso premio “GiocaItalia” (arrivato alla 42esima edizione).

Gran parte della serata di gala, che inizierà alle ore 20:30, sarà animata dal trio pop lirico “Appassionante”, reduce dal successo che ha riscosso nell’ambito del programma “La Repubblica delle Donne” condotto da Piero Chiambretti  e  andato in onda in prime time su Rete4, ove le tre donne hanno incantato i telespettatori interpretando brani memorabili come “La cura”, “Che bambola”, “Bella ciao”. Giorgia Villa (soprano leggero), Mara Tanchis (soprano drammatico) e Stefania Francabandiera (soprano spinto) saranno anche insignite del premio per la musica. Tra i premiati anche Giulio Rapetti Mogol, musicista e cantante che ha colonizzato i vertici delle classifiche italiane non appena ha esordito nel mondo della musica, dal 2018 presidente della SIAE.

Il sindaco di Vietri sul Mare, Giovanni De Simone, riceverà il premio per il suo impegno nel settore turistico.  L’attrice Nunzia Schiavone, il giornalista Sandro Ravagnani – ideatore e direttore artistico della kermesse – e il cantante e ballerino Sammy Barbot introdurranno questi e numerosi altri ospiti, tra i quali: Us Music Band, Groove Explosion, Antonio Ferrara, Umberto Scipione, Danilo Florio, Ivano De Simone, Annalisa, Percussionamo, Gianmarco Gridelli, Am Bros One, Pjero, Danilo Florio. Altri premi saranno assegnati a: Claudio Gubitosi, Guglielmo Talento, Mons.  Jean Marie Gervais, Ciriaco de Mita, Fabrizio Esposito, Francesco Musto, Gennaro Cuccurullo, Elisabetta Barone, Gabriele Bojano, Vittorio Vavuso, Giovanni De Simone, Vincenzo Pagliara. Venerdì 31 luglio gli appuntamenti della kermesse si svolgeranno presso il teatro Augusteo, ove sarà allestita tra l’altro una mostra fotografica di Jerry Fezza sul Torneo Santa Teresa. Alle ore 15 inizierà il convegno dal titolo “Il Bene di Essere: medicina come nutrimento e cura. Educazione, equilibrio emozionale e corporeo: le basi della nuova medicina, cura del corpo e dell’anima” durante il quale interverrà il prof. Giulio Tarro. Seguirà alle ore 16 il convegno “Il ruolo della città di Salerno nel turismo e l’intento di valorizzare le aree fragili del Cilento e dell’Irpinia”.

A partire dalle ore 17 si parlerà dell’importanza del gioco per i bambini e gli adulti. Alle ore 18 inizierà l’incontro dal titolo “Nuovi e più stretti rapporti tra giovani e anziani: il ruolo della memoria nella storia contemporanea e il senso civico dei giovani nel linguaggio dei social”. La giornata terminerà con il gran galà dello sport “Omaggio al torneo Santa Teresa” (inizio previsto per le ore 20) a cui parteciperanno alcuni atleti del Coni, numeri circensi e le squadre che hanno animato il torneo fino a oggi. Sul palco saliranno i seguenti artisti: il coro Golden Gospel Voice di Lina Marino, Gennaro De Crescenzo, Susanna Reppucci, Luca Argenti, Gina Rodia, Anna Maggi, Antonio Ferrara, Giovanni Adinolfi e Antonio Costantino.

L’1 agosto prenderà il via la kermesse vietrese che prevede: l’allestimento della Mostra sulle Olimpiadi di Roma 1960, con l’esposizione dei bellissimi manifesti che vennero realizzati all’epoca per l’evento sportivo; esibizioni sportive a cura del CONI; il concerto di Danilo Florio; la proiezione del film “La grande olimpiade”. Nel pomeriggio di domenica 2 agosto si terrà il convegno “ROMAMXMLX  – Le Olimpiadi dell’Eurovisione”, mentre in serata si terranno il concerto degli “Am Bros One”, e a seguire le esibizioni di Federica Nutini, Carmine De Feo e Anna Maggi.