Contrasto TV

                       
   

Salerno, secondo appuntamento della ‘Rassegna organistica’ di Giuseppe Rigliaco

Salerno – Un primum nel panorama musicale salernitano quello della prima iniziativa dedicata all’organo come strumento solista e da concerto quello della “Rassegna organistica”, nata dalla volontà di Ermen Guerra, studente di pianoforte – attualmente organista liturgico nella basilica salernitana – e dei parroci delle due chiese ove si trovano i due strumenti più grandi e importanti della città, appunto la cattedrale e la chiesa della Santissima Annunziata.

L’evento è stato inaugurato dal concerto del M° Anna Bardaro, già organista della cattedrale e docente di organo presso l’Istituto Musicale Alfano I, sul grande organo Tamburini del duomo, sabato 25 maggio. Nel recital di sabato 15 giugno alle ore 20:00, che si terrà all’Annunziata, sarà protagonista il giovane organista casertano Giuseppe Rigliaco, laureato con il massimo dei voti in pianofortepresso il Conservatorio Statale di Musica “Nicola Sala” di Benevento sotto la guida del M° Angela Guida e ora studente di organo presso il conservatorio sannita con il maestro Mauro Castaldo. Il programma del concerto spazierà da G. Frescobaldi a J.S. Bach ed è volto a valorizzare al meglio le caratteristiche foniche dello strumento di scuola veneta, costruito dall’organaro Giovanni Battista de Lorenzi nel 1883 e destinato inizialmente al duomo di Schio, poi rilevato dall’organaro Domenico Malvestìo che lo ha installato nella suddetta chiesa nella bellissima cassa neogotica. Lo strumento è stato seriamente danneggiato all’alluvione del 1954 e di recente restaurato dall’organaro Giuseppe Fontana di Altavilla Silentina.

Articoli correlati