Posted on

Campania – “Invece di fare proclami in tv sulla sanità campana, De Luca faccia il suo dovere e sblocchi le assunzioni degli 800 operatori sociosanitari che attendono da anni.

Che c’è dietro queste omissioni? Non ci meraviglieremmo se la macchina elettorale di De Luca, come ogni giorno leggiamo, stesse organizzando l’ennesima frittura di pesce. Noi vigileremo perché non accada e i diritti di questi lavoratori vengano finalmente garantiti. Caro De Luca, se per te la sanità  è un mezzo per affidare appalti, sistemare primari e comprare macchinari che restano nei depositi, per noi invece è il principale servizio per la tutela della nostra comunità. È questa la differenza tra noi”. Lo scrive in una nota inviata alla nostra redazione, Severino Nappi, Lega Campania.