Posted on

Santa Maria Capua Vetere – «Solidarietà agli agenti di Polizia Penitenziaria del Carcere di Santa Maria Capua Vetere per la rivolta dei detenuti in atto nello stesso carcere, in questi giorni al centro di polemiche riguardanti una inchiesta su presunti pestaggi avvenuti nell’istituto di pena lo scorso 6 aprile.

«La sicurezza dei carcerati è al primo posto insieme alla loro custodia e la Polizia Penitenziaria Italiana si è distinta più volte, non solo nel nostro Paese, per la professionalità e le capacità di interloquire con i detenuti.

«Trovo riprovevole l’attacco rivolto al Corpo e sottolineo quanto sia importante intervenire duramente contro chi fomenta le rivolte carcerarie con il solo scopo di danneggiare e colpire gli agenti vantandosi di essere portavoce delle esigenze dei carcerati. Piuttosto, è necessario maggiore sostegno agli agenti, aiutare la Polizia Penitenziaria è aiutare anche i detenuti».

Così Claudio Barbaro, senatore della Lega e componente della commissione cultura a Palazzo Madama.