Posted on

Santa Maria Capua Vetere – Ieri pomeriggio si è tenuta, nel pieno rispetto delle limitazioni previste dalle normative anti-Covid, l’inaugurazione della seconda sede in provincia di Fratelli d’Italia (a dimostrazione che il partito punta molto sulla città del foro). 

Erano presenti tutti i vertici

: l’onorevole Andrea Delmastro, la senatrice Giovanna Petrenga, i consiglieri regionali Michele Schiano e Alfonso Piscitelli, ed il commissario provinciale Marco Cerreto.

L’apertura di questa nuova sede, fortemente voluta dal consigliere regionale Alfonso Piscitelli, ha stupito tutti per l’eleganza e l’organizzazione della stessa. Tutti i vertici nei loro interventi si sono profusi nei progetti di Fratelli d’Italia a livello nazionale e a livello locale, complimentandosi con la dirigente del partito Gabriella Santillo per il lavoro svolto per la grande crescita di Fratelli d’Italia nella città di Santa Maria Capua Vetere riconoscendole la capacità di vivere la politica con atti di coraggio, grande acume politico, senso di appartenenza , prospettiva e permeabilità. 

Tutti hanno ribadito che Santa Maria è l’emblema dello scenario nazionale dove Fratelli d’Italia è l’unico partito di destra ad essere coerentemente in opposizione ad un governo apparentemente civico ma fortemente a trazione di sinistra. E che nel rispetto massimo degli alleati (che si spera si allineino, quanto prima, all’idea di costituire un offerta politica alternativa per la città) con atti politici concreti, si proseguirà comunque nel percorso, con la stessa determinazione che si sta avendo a livello nazionale. 

“Fratelli d’Italia a Santa Maria Capua vetere c’è – fanno sapere – ed é pronta ad affrontare con sicurezza e determinazione le imminenti amministrative anche semplicemente con le civiche di destra che stanno già supportando e quelle che sposeranno il progetto intrapreso dalla Santillo”.

Non si è ufficializzata, come molti si aspettavano,  la candidatura a sindaco della Santillo perché si è evinto che la stessa abbia lavorato con grande abnegazione solo con l’intento di costruire il centrodestra e che è, oramai, una dirigente di partito che gode ampiamente del sostegno dei vertici romani, regionali e provinciali. Oltre ad avere il merito di rappresentare il centrodestra a Santa Maria Capua Vetere, giocherà sicuramente un ruolo determinante nelle scelte che si faranno di qui a breve.