Posted on

Santa Maria Capua Vetere – “Grande rispetto per il lavoro della Polizia Penitenziaria e piena fiducia nell’operato della magistratura in merito all’inchiesta della Procura di Santa Maria Capua Vetere sui presunti maltrattamenti avvenuti il 6 aprile nel carcere della città”.

Lo dichiarano in una nota inviata alla nostra redazione, i parlamentari del M5S eletti nella provincia di Caserta, Giuseppe Buompane, Nicola Grimaldi, Marianna Iorio, Margherita Del Sesto, Giovanni Russo, Antonio Del Monaco, Agostino Santillo e Fabio Di Micco.

“Pur ritenendo doverosa l’operazione dell’autorità giudiziaria – continuano i parlamentari – forse differenti modalità di notifica degli avvisi di garanzia, avrebbero evitato tensioni tra gli appartenenti a differenti forze dell’ordine. Mentre il Parlamento è impegnato a cercare di risolvere l’emergenza economica provocata dal Covid-19 – rilevano i rappresentanti M5S – notiamo che, come sempre, il primo a spettacolarizzare l’accaduto è il senatore Matteo Salvini, il quale, da vero e proprio sciacallo, si preoccupa esclusivamente della propria propaganda, in un inaccettabile clima da campagna elettorale permanente. Agli uomini e alle donne della Polizia Penitenziaria, senza pregiudizi ideologici, va tutta la nostra gratitudine e stima per il lavoro – non certo facile – che stanno portando avanti in questo momento particolarmente difficile per il paese”.