Contrasto TV

                       
   

Sant’Anastasia, incontro formativo su diritti per gli invalidi

Sant’Anastasia – Informare correttamente è l’obiettivo principale dell’incontro dal titolo “Insieme per un comune obiettivo”, in programma sabato 20 ottobre alle ore 10,30 presso l’aula consiliare di palazzo Siano. Patrocinato dall’Ente, su proposta dell’assessore alle politiche sociali Palmarosa Beneduce, l’evento è curato dall’associazione Antares.

Attiva sul territorio mediante lo “Sportello del diritto”, aperto su disposizione dell’Amministrazione Abete presso i locali della biblioteca Giancarlo Siani a Madonna dell’Arco, l’associazione Antares offre consulenze gratuite per l’espletamento delle pratiche relative al riconoscimento dell’invalidità civile. Dopo circa otto mesi di attività in cui è emersa palesemente una diffusa disinformazione a vari livelli circa i diritti dell’invalido e le procedure necessarie per ottenerli, il Presidente dell’associazione, in accordo con il sindaco e l’assessore, ha promosso l’incontro diretto in particolare ai medici di base per creare una rete di rapporti ed iniziare un percorso di formazione ed informazione a largo raggio. In presenza del sindaco Lello Abete e dell’assessore Palmarosa Beneduce, interverranno l’avv. Daniele Marrazzo, Presidente dell’Associazione Antares; i dott. Pone Gerardo, consulente del Tribunale di Nola e il dott. Angelo Maiello, medico legale; la dott.ssa Maria Maione, componente dell’Osservatorio di studio per lo sviluppo delle Politiche Sociali e dello Sport. “Abbiamo creato questo evento per iniziare un rapporto di collaborazione tra i medici di base, i cittadini, l’Ente e la nostra associazione per far sì che le istanze degli aventi diritto vadano a buon fine. A distanza di circa 8 mesi dall’inaugurazione dello Sportello del diritto ci rendiamo conto – dice il Presidente di Antares, Avv. Daniele Marrazzo – che tanto ancora c’è da fare in questo campo e che è prioritario informare correttamente la cittadinanza sui diritti e sulle tutele dell’invalido che la nostra Nazione ha legiferato. Quindi l’incontro sarà soprattutto formativo sul riconoscimento dello status di invalido civile, partendo dalla considerazione e dal fatto che l’invalido troppo spesso non ha contezza dei suoi diritti, non ne è informato e/o non riesce a ritagliarsi un tempo per informarsi e, dunque, per capire cosa, come, quando, dove e perché!”.

 

“Con lo Sportello del diritto abbiamo ampliato i servizi che l’Ente rende ai cittadini a favore di svantaggiati o diversamente abili. In continuità con le misure già messe in itinere per favorire la mobilità dei disabili, grazie alla creazione di un Gruppo di Lavoro comunale intersettoriale, cui hanno contribuito diverse associazioni coinvolte nella realizzazione dei P.E.B.A. – afferma l’assessore Palmarosa Beneduce – rafforziamo la nostra attenzione agli invalidi civili iniziando un percorso teso a costruire una “rete” di solidarietà operativa a servizio della comunità e di quei cittadini poco motivati o affatto informati circa i loro diritti”.  “La divulgazione dei diritti di ogni cittadino, informare e formare, dare assistenza e consulenza sono veri cardini della solidarietà sociale, tenendo conto del fatto che troppo spesso ancora oggi i diritti vengono negati per disinformazione.  Grazie alle associazioni – dice il sindaco Lello Abete – ed al volontariato, che da sempre ho voluto a fianco dell’amministrazione, riusciamo ad assicurare servizi al cittadino ed in particolare alle fasce più deboli, per cui invito tutti a partecipare all’evento al fine di apprendere dalla voce degli esperti cosa e come fare per tutelare gli invalidi civili del territorio”.

Articoli correlati