Contrasto TV

                       
   

Sant’Anastasia, premio nazionale Franco Angrisano all’attrice Anna Barbera

Sant’Anastasia – Un’impeccabile interpretazione, con tanto di colpo di pistola e tanti “nooo” del pubblico che forse immaginava il peggio, una presenza scenica superba, un’espressività coinvolgente, un finale a sorpresa che sfocia nel sorriso e nell’applauso della platea dell’Aula consiliare di Palazzo Siano.

E gli apprezzamenti pubblici degli esperti, del dott. Ermanno Corsi, dell’assessore Bruno Beneduce, dell’ospite d’onore Gea Martire, nota attrice teatrale e di Carmine Giordano,  regista e direttore artistico della Rassegna Sant’Anastasia Arte e Spettacolo,       nell’ambito della quale è inserito il Concorso del Premio Teatrale Nazionale “Franco Angrisano”, stanno a sottolineare che la commissione giudicatrice ha fatto centro nel premiare l’attrice torinese Anna Charlotte Barbera.

Attrice, speaker e doppiatrice, Anna Charlotte Barbera, si laurea in Comunicazione per le Istituzioni e le Imprese, ma insegue il suo sogno e si diploma attrice alla Scuola del Teatro Stabile di Torino nel 2012. In teatro è diretta fra gli altri da Valter Malosti, Eleonora D’Urso, Mikolaj Bielskij, Maurizio Panici, Marco Lorenzi, Giuliano Scarpinato. Per il piccolo schermo collabora con Tiziana Aristarco e Alessandro Sampaoli. Nel 2016 vince i Diversity Media Awards con la web serie 10percento&quot, di Badhole Video per la sezione Web-Miglior Produzione Video. Nel 2017 vince il concorso Actors&Poetry, sezione attori-doppiatori.

Il premio alla migliore interpretazione di un corto di teatro a livello nazionale ottenuto ieri per il concorso Franco Angrisano è un altro tassello per l’attrice, che ha rivelato di possedere molte qualità, necessarie per raggiungere vette sempre più alte.

 

L’articolazione del premio dedicata alle scolaresche, ai “Corti di Teatro” – monologhi per prova di attore – all’imprenditoria dello spettacolo, ad un attore della nuova generazione e ad una nota personalità dell’arte dello spettacolo, è una realtà ormai affermata.

Il Premio Nazionale Teatrale “Franco Angrisano” – sezione scolaresche – ha premiato, infatti, gli attori meritevoli di menzioni ed anche i migliori testi inediti prodotto dagli alunni delle scuole medie inferiori.

 

“La Rassegna ed il Premio Angrisano sono di un interesse nazionale, grazie a Carmine Giordano – dice il sindaco Lello Abete  – e forma veri artisti, partendo dai ragazzi delle scuole avvicina molti al teatro e questo è un vanto per la nostra cittadina, per cui merita ampiamente la nostra attenzione e quella dell’intero paese”.

Articoli correlati