Posted on

Primo Piano – Una vera e propria strage familiare, orrore a Sassuolo, in via Manin, non lontano dal cuore della città della piastrella.

Nabil Dahir, 38 anni, ha impugnato un coltello uccidendo i figli di 2 e 5 anni, Ismaele e Sami, la compagna Elisa Mulas (43 anni) e la suocera Simonetta Fontana (64 anni) e poi si è tolto la vita.