Posted on

Campania – “In Campania siamo passati da pochi contagi al giorno ad oltre 100. Il piano di gestione voluto da De Luca è un disastro e un progetto di ripresa delle scuole non c’è” lo dichiara in una nota Severino Nappi, candidato alle regionali in Campania con la Lega. 

“Il governo regionale scarica la responsabilità sui dirigenti, quello nazionale si muove in ritardo con 20mila aule da affittare, sei mila solo in Campania. Non ci sono banchi monoposto, non ci sono docenti. Solo barzellettieri” afferma Nappi 

“Su tutte arriva la dichiarazione del sindaco di Napoli che invita alla ripresa delle scuole: detto da uno soprannominato dagli studenti napoletani Gigin’ nun se tras’, perché al primo accenno di allerta meteo le chiude, non c’è da stare tranquilli”. 
E conclude: “Per riaprire le scuole serve organizzazione: distanziamento, triage all’ingresso, operatori sanitari dentro le scuole, ingressi differenziati. Insomma serve un piano. Cosa che il governo dimostra di non avere”.