Posted on

Campania – “Stamane a Roma sono stati eseguiti due sgomberi. Uno ha riguardato una sede del partito neofascista Forza Nuova, un partito violento che in questi anni si è fatto portavoce con parole e azioni di messaggi razzisti, xenofobi, omofobi, sessisti.

L’altro ha riguardato invece il Cinema Palazzo, un bene comune, una luce sempre accesa tra le strade di San Lorenzo, uno spazio di cultura, di mutuo soccorso, di relazione. Insomma uno di quei luoghi che sono laboratori permanenti di democrazia, di inclusione e di socialità e che sono presidi di democrazia fondamentali nelle nostre città, oggi attanagliate da una drammatica crisi sanitaria, economica e sociale.

Il Sindaco de Magistris e la Giunta della città di Napoli esprimono solidarietà nei confronti delle cittadine e cittadini di Roma, privati questa mattina di uno spazio importantissimo per la vita della comunità ed assoluta contrarietà a questo sottinteso messaggio che punta ad equiparare le due realtà, eseguendo contestualmente i due sgomberi. Piuttosto i beni comuni sono un antidoto alla crescita delle estreme destre nelle città.

Lo stesso Sindaco ed alcuni Assessori della giunta napoletana hanno partecipato negli anni scorsi a dibattiti importanti e molto partecipati che si sono tenuti nella sala grande del Cinema Palazzo. Riteniamo i beni comuni una risorsa importantissima soprattutto per le fasce più fragili della cittadinanza.”

E’ la dichiarazione del Sindaco Luigi de Magistris e della Giunta comunale di Napoli