Posted on

Napoli – Brutta vicenda a Soccavo nella periferia di Napoli, un uomo  ha esplodo due colpi di pistola contro i due figli invalidi.

“Ho ucciso i miei figli” cosi ha l’uomo ha detto ai soccorsi, a sparare è stato un uomo di 88 anni residente alla periferia di Napoli. La vittima aveva 47 anni ed era invalido grave; il fratello, ferito a un braccio, ha 51 anni e soffre di un handicap più lieve.

Agli agenti il pensionato ha detto di aver agito perché disperato per le condizioni della famiglia e per il futuro dei figli.