Spara all’amico convinto che fosse un uccello, uomo ferito al collo e al braccio

Castel Volturno – Questa mattina a Castel Volturno,  un 63enne di Casapesenna, durante una battuta di caccia ha colpito con un colpo estratto dal proprio fucile l’amico convinto fosse un uccello, ferendolo al collo e al braccio destro.

In particolare la vittima, nell’abbassarsi per raccogliere un animale abbattuto durante la caccia, ha generato un movimento della vegetazione che ha tratto in inganno l’altro cacciatore. L’uomo è stato trasportato alla clinica Pineta Grande di Castel Volturno dove è stato ricoverato in attesa di intervento chirurgico ma non in grave pericolo.  Entrambi i cacciatori sono in regola con le autorizzazioni ad espletare l’attività venatoria.

Collegati al nostro canale whatsapp per restare aggiornato